Trapani, all’ospedale “Sant’Antonio Abate” eseguito prelievo organi a cuore fermo

Eseguito all’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani un delicato intervento di prelievo di organi su una donatrice di 73 anni deceduta per emorragia cerebrale.

L’intervento, durato circa sette ore, ha consentito il prelievo a cuore fermo di fegato e reni da parte di un’equipe dell’ISMETT, diretta da Gaetano Burgio, con il supporto del Centro Regionale Trapianti (CRT), in collaborazione con un’equipe di medici del reparto di Anestesia e Rianimazione, coordinata da Cristina Agozzino, responsabile aziendale per i trapianti, e il personale del complesso operatorio dell’ospedale.

“Ho sempre creduto nell’importanza dei trapianti e della donazione degli organi, unica terapia possibile per tanti pazienti con insufficienza cronica d’organo e patologie per le quali l’unica soluzione è il trapianto – sottolinea Antonio Cacciapuoti, direttore del Dipartimento di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale trapanese – e sono molto orgoglioso di dirigere un’equipe che crede in questa attività e la svolge in modo egregio e in questa occasione, in particolare, sono particolarmente orgoglioso che sia stato possibile realizzare da noi un prelievo con questa tecnica innovativa che consente di prelevare gli organi anche da pazienti ormai deceduti a cuore fermo. Questo rende possibile allargare la platea dei donatori in maniera consistente proprio perché riuscire ad ossigenare gli organi dopo che il cuore si è fermato consente di utilizzarli”.

Sono 13 i trapianti a cuore fermo (DCD), eseguiti in Sicilia dal dicembre 2016 e la Sicilia è la prima regione del Mezzogiorno ad aderire a questo importante programma del Centro Nazionale Trapianti che prevede l’effettuazione del prelievo con l’utilizzo di una tecnica di circolazione extracorporea.

“La donazione è un gesto che in una prospettiva universale assume il significato assoluto del dono – commenta Vincenzo Spera, commissario straordinario dell’Asp di Trapani – . Un atto supremo che aumenta in noi la consapevolezza che ciascuno ha l’opportunità di salvare una vita umana, e non importa quale”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Imprese agricole e zootecniche potranno usufruire di deroghe in alcuni ambiti della Politica agricola comune
Sono quelli indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza