Tra i “giacimenti” culturali di Trapani, le grotte e l’arte rupestre [AUDIO]

Il saggio "Arte rupestre nelle grotte trapanesi - La grotta del Genovese a Levanzo" di Francesco Torre

Col professore Francesco Torre parliamo della sua ultima pubblicazione: il saggio “Arte rupestre nelle grotte trapanesi – La grotta del Genovese a Levanzo”, per ascoltare schiaccia PLAY:

Esce oggi per QUICK edizioni il nuovo saggio del prof. Francesco Torre dal titolo “Arte rupestre nelle grotte trapanesi – La grotta del Genovese a Levanzo”, una nuova pubblicazione dell’archeologo trapanese, docente universitario. Il libro illustrato racconta le le scoperte dal lui effettuate corredate dai dati che ha raccolto nel corso dei suoi studi sull’arte rupestre preistorica del trapanese. Un saggio che fornisce un quadro più ampio della storia e della cultura del territorio trapanese e del vicino arcipelago delle Egadi che il professore definisce “giacimento culturale” del Mediterraneo.

Il volume, di 132 pagine formato 17×24 cm comprendente il testo tradotto in inglese, è riccamente illustrato con foto dello stesso autore, e può essere acquistato presso l’editore in via Piazza 19 – Trapani, prenotato allo 0923 538883 oppure tramite i canali social di QUICK edizioni anche alla e-mail quickedizioni@libero.it. Il libro è anche disponibile nelle librerie ed anche negli store on-line (prezzo per 15 euro).

Dalla premessa del libro:
“Le raffigurazioni di arte rupestre preisto­ri­ca, presenti in tutti i continenti abitati dall’uomo, hanno rappresentato per alcune decine di migliaia di anni il più importante strumento di comunicazione, prima dell’invenzione delle diverse forme di scrittura. Alcuni studiosi del settore oggi tendono a non indicare più queste manifestazioni col termine “arte”, bensì a chiamarle “cultura visuale”, nella quale la rappresentazione di miti, riti, cerimonie e racconti, furono riprodotti per mezzo di graffiti o pittogrammi, realizzati per essere tramandati da una generazione all’altra.
Dodicimila anni fa, durante la glaciazione Wurm, Favignana e Levanzo erano unite alla Sicilia. Lo dimostrano le incisioni e le pitture presenti nella grotta del “genovese” di Levanzo. Le incisioni risalgono al periodo in cui i cacciatori preistorici venivano a cacciare nelle grandi praterie che collegavano Trapani con Levanzo. Infatti il ​​cervo inciso e altri animali, come il cavallo selvatico e il bue selvatico, necessitavano di ampi spazi. Se fossero vissuti su un’isola, in pochi mesi li avrebbero uccisi tutti. Queste testimonianze dell’arte primitiva dell’uomo furono scoperte intorno al 1949: sono considerate le figure murali preistoriche più interessanti del nostro Paese. Si ritiene che le incisioni risalgano all’era epipaleolitica (10mila anni a.C.) ad opera di popoli cacciatori della terraferma mentre i dipinti risalgono sicuramente ad un’epoca successiva, probabilmente neolitica (5000-3000 anni a.C.).”

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
È stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
Il tecnico granata ha evidenziato come sia necessario restare concentrati sugli altri obiettivi
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza