Torbidità acqua e odore nauseabondo in corso P.S. Mattarella: interviene Codici

L'assessore Romano replica: "Ditta al lavoro per risolvere il problema che fortunatamente è limitato ad un solo stabile"

Da mesi con problemi: un odore nauseabondo proveniva dai rubinetti della sua abitazione. Per questo motivo in trapanese che risiede in corso P.S. Mattarella ha inviato numerose pec di protesta. Prima all’assessore al ramo, Ninni Romano, poi al dirigente del Servizio idrico integrato del Comune di Trapani. In data 26 gennaio e dopo diversi solleciti verbali, il cittadino ha ottenuto un sopralluogo da parte del tecnico del Comune che constatava sia la torbidità che l’odore nauseabondo dell’acqua fornita. Questo ha portato ad una nuova pec, quest’ultima inviata anche al sindaco e all’Ufficio igiene pubblica dell’Asp di Trapani, con allegato l’esito delle analisi microbiologiche dell’acqua.

La situazione, però, non si è ancora sbloccata e allora il cittadino – che è costretto ad acquistare acqua da ditte private per poterla utilizzare per i normali usi quotidiani – ha deiciso di rivolgersi a Vincenzo Maltese, responsabile dell’Associazione Codici – Centro per i Diritti del Cittadino, il quale dopo aver valutato la documentazione prodotta dall’utente, ha inviato ieri una nota al Comune nella qualità di gestore idrico, diffidandolo ad attivarsi immediatamente per risolvere il disservizio in corso.

“Ho chiesto al Comune di intervenire immediatamente per risolvere tale criticità e sono certo che adesso lo farà. In questi casi bisogna subito intervenire per tutelare la salute pubblica e quindi accertare quanto prima eventuali casi di inquinamento – spiega Vincenzo Maltese -. Nella diffida inviata stamane, l’utente adesso potrebbe chiedere anche un indennizzo per il disservizio che subisce dal gennaio 2022, indennizzo che, come stabilito dal Regolamento Arera, il Gestore idrico e quindi il Comune di Trapani, dovrà compensare per detrazione dalla fattura idrica del 2022”.

Contatto dalla redazione di Trapanisi.it, l’assessore Ninni Romano ha spiegato come: “La ditta che controlla le tubazioni è entrata in azione proprio ieri mattina (l’assessore non era al corrente della nota di Codici, ndr.). Si tratta di una squadra che non si ferma mai e che affronta le emergenze in modo cronologico. Nel dettaglio, l’intervento ha escluso il fatto che possano essere coinvolte altre palazzine o altri condomini. Questo ci fa pensare che possa essere ammalorato l’ultimo tratto che porta poi alla casa del trapanese che ci ha segnalato il problema. Siamo fiduciosi che il problema sarà risolto a breve”.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano