Terrazza d’Autore, Leila Karami racconta le donne dell’Iran

La docente di Letteratura Persiana protagonista del quarto incontro della rassegna con il suo "Anche questa è Teheran, credetemi!"

Protagonista del quarto appuntamento di “Terrazza d’Autore”, la rassegna letteraria curata da Ornella Fulco e Stefania La Via giunta, quest’anno, alla sua diciottesima edizione, è Leila Karami, curatrice della raccolta di racconti “Anche questa è Teheran, credetemi!”.
Sul palco del Teatro comunale “On. Nino Croce” di Valderice, domani, 3 agosto, alle 19, si dipaneranno le storie di donne tradotte dal persiano e selezionate da Karami tra le opere delle maggiori scrittrici contemporanee iraniane. Ciascun racconto offre uno spaccato della realtà di quel Paese: sociale, familiare, politica, con una puntuale attenzione alla condizione femminile nella sua multiforme compresenza di più generazioni.

Nato con l’intento di sfatare il luogo comune che vede le donne musulmane sempre e dovunque sottomesse, il libro sarà il punto di partenza anche per un approfondimento delle più recenti vicende legate alla condizione delle donne in Iran: le proteste scoppiate dopo l’uccisione di Mahsa Amini nel settembre 2022 hanno fatto parlare i media di tutto il mondo, portando in primo piano le gravi violazioni dei diritti fondamentali vissute dal popolo iraniano e, in particolare, dalle donne.
Donne che, rifiutando il ruolo di ultime tra gli ultimi in cui il regime ha, da sempre, cercato di relegarle, si sono prese con coraggio e determinazione la testa della rivolta, guidando le proteste e coinvolgendo i giovani e gli uomini, senza timore per le conseguenze sulle loro vite.

Anche se l’attenzione mediatica, nell’ultimo periodo, si è affievolita, la lotta delle donne iraniane prosegue strenuamente, tra proteste di piazza e iniziative meno eclatanti ma ugualmente importanti. L’incontro con Leila Karami sarà, quindi, l’occasione per fare il punto sulla situazione e sull’attivismo delle donne in Iran.

Leila Karami ha conseguito il dottorato di ricerca in Civiltà islamica, storia e filologia. Attualmente insegna presso le Università Ca’ Foscari di Venezia e La Sapienza di Roma. Si occupa di Letteratura persiana contemporanea con particolare attenzione ai diari di viaggio tra Settecento e Ottocento, di questioni di genere e di teologia femminile islamica. Tra i suoi lavori recenti, la curatela, con B. Scarcia Amoretti, de “Il protagonismo delle donne in terra d’Islam. Appunti per una lettura storico-politica”; con M. Ferri ha scritto “Madri d’Oriente fra tradizione e dissenso”; con R. Rossi, “Donne violate. Forme della violenza nelle tradizioni giuridiche e religiose tra Medio Oriente e Sud Asia”.

1

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
Giovedì 18 luglio alle ore 20.30 con ingresso libero
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023
Era in possesso di dosi di ecstasy e hashish e i denaro contante
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio