Tensioni al CPR di Trapani, Palmeri (Cgil): “Situazione non sostenibile per migranti, personale e Forze dell’ordine”

"Auspichiamo che venga fatta chiarezza"

“I Cpr, da luoghi di trattenimento temporaneo per i cittadini stranieri irregolari in attesa di rimpatrio, non posso diventare luoghi in cui la dignità umana e le condizioni di vita vengono violate”.

Ad affermarlo è Enzo Palmeri, segretario organizzativo della Cgil con delega all’immigrazione, a seguito delle proteste che si susseguono al Centro di permanenza per i rimpatri di contrada Milo a Trapani.

“La situazione al Cpr di Milo – dice il segretario Palmeri – non è sostenibile e mette in seria difficoltà sia i migranti, che raccontano di essere privati dei diritti fondamentali vivendo in una struttura che sembra non rispettare gli standard minimi, sia per i lavoratori, il personale e le forze dell’ordine che devono gestire situazioni di tensione tutelando la loro incolumità e quella degli ospiti della struttura”.

“Auspichiamo – conclude il sindacalista – che venga fatta chiarezza sulla situazione complessiva in cui versa il Cpr di Milo e che si adottino provvedimenti che mirino ad alzare il livello degli standard qualitativi della struttura, garantendo il rispetto e la tutela della dignità dei migranti”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica