Tensioni al Centro per la vaccinazione anti Covid di Marsala, intervengono i Carabinieri

Gli animi si erano caldati a causa della lunga attesa e delle file interminabili

Su segnalazione della locale centrale operativa, i Carabinieri della Compagnia di Marsala sono intervenuti ieri presso l’ospedale “Paolo Borsellino” per tensioni in atto all’interno e fuori dalla struttura tra medici e cittadini in attesa del vaccino anti Covid.

Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno potuto constatare che gli animi si erano scaldati a causa delle lunghe attese e file interminabili che si erano create.

Con l’ausilio di un equipaggio della Polizia e della Polizia Municipale, è stata riportata alla normalità una situazione che stava pericolosamente degenerando, permettendo così la ripresa delle attività di vaccinazione.