“Swango”, il concerto di Mocata al Cine Teatro Ariston [AUDIO]

Disponibili i biglietti per lo spettacolo che si terrà questo martedì sera alle 21:00

Proseguono gli appuntamenti della rassegna musicale “Quintessenza jazz”. Questo martedì, a partire dalle ore 21:00, andrà in scena al Cine Teatro Ariston il progetto di Fabrizio Mocada, “Swango”. Il concerto affronta il percorso storico e artistico del tango, nato più di un secolo fa come genere popolare, arrivando ad essere uno stile di grande raffinatezza attraverso l’opera di poeti, compositori e grandi interpreti.

Ne abbiamo parlato con Mauro Carpi, direttore artistico dello spettacolo. Clicca play per ascoltare

È possibile acquistare i biglietti presso i botteghini del Cine Teatro Ariston e dei cinema Royal e Diana: 17 euro la platea A, 12 la platea B e la galleria. Il prossimo appuntamento della rassegna “Quintessenza jazz” è fissato per lunedì 18 marzo con il jazz show di Lino Patruno.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore