Suolo pubblico a Trapani: sarà concesso fino al 200% per questa estate

Rimangono alcune linee guida introdotte durante il periodo pandemico però non sarà più gratuito

Si andrà in deroga. Il suolo pubblico nel Comune di Trapani sarà ampliato fino al 200%. Quest’anno, però, bisognerà pagare.

Nonostante le agevolazioni nazionali finiranno con la rimozione dello stato d’emergenza, il Comune di Trapani ha deciso che alcune linee guida introdotte durante il periodo pandemico possano rimanere in vigore fino alla fine della stagione estiva (fissata dall’Amministrazione nel 31 ottobre).

La più importante decisione è quella di concedere, al fine di consentire il rispetto delle misure restrittive per favorire il distanziamento sociale, un ampliamento provvisorio o una nuova concessione di suolo pubblico alle attività artigianali quali pizzerie, gelaterie, rosticcerie, bar e locali serali. Così come già avvenuto nel 2021, anche nel 2022 il massimo complessivo di superficie occupabile è pari al 200% di quella lorda dell’attività, comprensiva dunque di cucine, laboratori, bagni, locali di deposito, nel rispetto delle norme igienico sanitarie. Un bar di 30 metri quadri, quindi, potrà chiedere fino a un massimo di 60 metri quadri su strada o marciapiede.

Rispetto lo scorso anno, però, tutto questo non sarà gratuito. Nel 2021, infatti, interveniva il Governo nazionale a coprire queste spese: quest’anno ciò non avverrà visto la fine dello stato di emergenze e il Comune non potrebbe mai coprire i costi da solo. Gli esercenti che vorranno quindi approfittare di questa agevolazione, comunque, dovranno pagare la tariffa.

La nuova occupazione o l’ampliamento potranno avvenire esclusivamente con l’utilizzo di elementi di arredo semplici quali tavoli, sedie e ombrelloni, paraventi in vetro o plexiglass o piante naturali.

Le domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento della superficie già concesse sono presentate mediante istanza all’ufficio SUAP con allegata planimetria quotata indicante le dimensioni dell’occupazione richiesta e una breve relazione descrittiva degli arredi e delle attrezzature da collocare, con l’avvertenza che in caso di ampliamento nella zona di centro storico sottoposto a vincolo paesaggistico l’arredo sia coerente a quello già autorizzato.

“Politicamente – afferma il primo cittadino Giacomo Tranchida – questa nostra decisione emerge per permettere ai cittadini di avere maggiore sicurezza dettata dagli spazi più ampi. Sebbene lo stato di emergenza finirà, il Covid rimane, quindi per gli esercenti, secondo noi, è importante, mantenere le distanze di sicurezza. Abbiamo deliberato l’ampliamento in deroga al regolamento per il 200%. Inoltre, sarà possibile rilasciare suolo pubblico anche sopra le strisce di parcheggio blu e nella via Fardella, creando nuove aree esterne per i commercianti”.

Riguarda la conferenza stampa svolta ieri:

Tari, i motivi dell’opposizione imbavagliata ad appena 20′ di dibattito [AUDIO]

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani
Ospite d'eccezione Giancarlo Giannini che ha ricevuto il Premio alla carriera
Dopo l'omonima operazione antimafia del 6 settembre 2022
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani