Sulle spiagge del Trapanese non sventolano Bandiere Blu

Il riconoscimento internazionale “Bandiera Blu” è assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

La provincia di Trapani non si è aggiudicata nessuna Bandiera Blu. A quanto pare l’acqua azzurra di Cala Rossa a Favignana, la spiaggia di San Vito Lo Capo o il mare della Riserva dello Zingaro – solo per fare qualche esempio – non rappresentano un “mare d’eccellenza”.

Il riconoscimento internazionale “Bandiera Blu” è assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria, raccolta differenziata, vaste aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano curato, aree verdi, sono i criteri che hanno portato la ong internazionale Fee – Foundation for Environmental Education – ad assegnare la Bandiera Blu 2021 a 201 località rivierasche italiane.

In Sicilia a Menfi, Ragusa, Pozzallo, Ispica, Santa Teresa di Riva, Alì Terme, Tusa e Lipari si sono aggiunte Roccalumera nel Messinese e Modica nel Ragusano, oltre al titolo assegnato, per il porto turistico, a Capo d’Orlando.

“Un’ottima notizia: migliora ulteriormente l’offerta del turismo balneare in Sicilia. La conferma dei precedenti riconoscimenti – commenta l’assessore regionale al Turismo, Manlio Messina – e l’aggiunta di altre due ‘Bandiere blu’ per il 2021 dimostrano, ancora una volta, quali siano le potenzialità che l’Isola ha dal punto di vista naturalistico”. E se l’assessore esulta per l’arrivo di altre due Bandiere Blu, un po’ di amaro in bocca resta per le spiagge della provincia di Trapani che non hanno ricevuto il riconoscimento.

Eppure il mare cristallino e i paesaggi mozzafiato che di frequente sono presenti e protagonisti del piccolo schermo, ne sono fuori. Ci restano gli occhi pieni di tanta bellezza che la Natura ci ha donato che – evidentemente – non amiamo abbastanza. Il processo di sostenibilità ambientale del territorio sembra ancora lontano.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice