Studentesse aggredite su bus a Marsala

L'uomo avrebbe cominciato a rimproverare gli studenti presenti perchè non rispettavano la distanza di sicurezza

Alcune studentesse che stamattina si trovavano su un bus cittadino a Marsala sarebbero state aggredite da un uomo di mezza età.

Secondo una prima ricostruzione, l’anziano avrebbe cominciato a rimproverare gli studenti presenti perchè non rispettavano la distanza di sicurezza, cosa impossibile – secondo quanto riferito – dato che l’autobus era pieno.

Visibilmente alterato, si sarebbe rivolto in particolare contro un gruppo di ragazze colpendo poi al volto con la mano una di loro e provocandole una ferita al labbro. Le ragazze, spaventate, avrebbero chiesto aiuto all’autista ma questo – secondo quanto riferito dal quotidiano online TP24 – non si sarebbe fermato. Quando sono giunte a scuola le studentesse hanno riferito l’accaduto al dirigente scolastico e ai professori e hanno chiamato i genitori.

“A nome del sindaco Massimo Grillo, tramite il dirigente scolastico ho manifestato la solidarietà dell’Amministrazione comunale alle studentesse e alle loro famiglie. Ma anche il disappunto per un fatto increscioso su cui faremo piena luce per accertare autore e responsabilità”, ha affermato l’assessora alla Pubblica Istruzione Antonella Coppola che stamani, appreso dell’accaduto, ha personalmente contattato il dirigente dell’Istituto Alberghiero “Abele Damiani”, Domenico Pocorobba, per capire come si siano svolti i fatti.

“Le studentesse, afferma Pocorobba, mi hanno riferito che erano sedute sul bus che le portava a scuola, quando un adulto ha inveito contro di loro, colpendo poi una di loro al volto. Le stesse hanno pure sottolineato che non è la prima volta che quel signore si rivolge in maniera poco educata nei loro confronti”.

Intanto, l’Amministrazione comunale ha contattato il Servizio Municipale Autotrasporti per acquisire la relazione dell’autista in servizio sul bus di linea a bordo del quale si è verificata l’aggressione e procedere a visionare le immagini registrate dalle videocamere installate all’interno del mezzo.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce