Strage di Pizzolungo, le iniziative per il 37° anniversario

Domani prima giornata di "Non ti scordar di me", la manifestazione nata per commemorare le vittime della strage mafiosa e non disperderne la memoria

Sabato 2 aprile ricorrerà il 37° anniversario della strage di Pizzolungo. Era il 2 aprile del 1985, infatti, quando un’auto imbottita di tritolo, ferma nei pressi di una curva della strada che collega la frazione ericina di Pizzolungo a Trapani, fu fatta esplodere da un commando mafioso nel tentativo di uccidere un magistrato della Procura di Trapani, Carlo Palermo.
A perdere la vita furono, invece, Barbara Rizzo ed i suoi figli, i gemellini Salvatore e Giuseppe Asta, che transitavano proprio in quel momento in auto.

Dal 2008 il Comune di Erice ed il coordinamento dell’associazione Libera, associazioni, nomi e numeri contro le Mafie, hanno scelto di istituire la giornata del “Non ti scordar di me”, una serie di iniziative per commemorare le vittime di questa strage mafiosa e non disperderne la memoria con alcuni momenti simbolici ma dal grande significato.

Anche quest’anno, come ormai avviene da 14 anni, sono state organizzate iniziative che si snoderanno in tre giornate, da domani, giovedì 31 marzo, a sabato 2 aprile, con la collaborazione del Comune di Trapani, del Polo Universitario di Trapani e delle Istituzioni scolastiche di Erice: il 1° Circolo “Giovanni Pascoli”, Istituto Comprensivo “Giuseppe Mazzini”, l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Pagoto”, la Scuola Media Statale “Antonino De Stefano”, l’I.I.S.S. “Sciascia e Bufalino” e l’I.I.S. “Ignazio e Vincenzo Florio”.

Questo il programma delle iniziative previste. Domani, ore 9,30 – Auditorium Istituto Comprensivo Pagoto (via Tivoli n. 37 – Erice Casa Santa) “Sebastiano Bonfiglio, sindaco di Monte San Giuliano assassinato dalla Mafia” – “La violenza mafiosa e il coraggio di un sindaco”. Introduzione di Giuseppe Coppola, presidente del comitato “Celebrazioni per il Centenario della Morte di Sebastiano Bonfiglio”, intervento del professore Salvatore Bongiorno; proiezione di un video commemorativo a cura del giornalista Fabio Pace.
Presentazione dei lavori delle Scuole di Erice (1° Circolo “Giovanni Pascoli”, Istituto Comprensivo “Giuseppe Mazzini”, Istituto Comprensivo “Giuseppe Pagoto”, Scuola Media Statale “Antonino De Stefano).

Venerdì 1 aprile, ore 9:30 – Aula Magna del Polo Universitario di Trapani: il giornalista e scrittore Salvo Palazzolo incontra il procuratore della Repubblica di Trapani Gabriele Paci; Premiazione della VI edizione del Concorso giornalistico “Santo della Volpe” promosso dal Comune di Erice, Libera, FNSI, Ordine dei Giornalisti di Sicilia, USIGRAI, Articolo 21 e Liberainformazione.
Ore 17:30 – Sala “Fulvio Sodano” del Comune di Trapani, Carlo Palermo presenta: “Il Patto – La piramide rovesciata della loggia P
2”. Dalle carte sui Rosacroce, a quelle della P2. I riti, le simbologie, i condizionamenti che si nascondono dietro una serie di fatti chiave che hanno riguardato la storia d’Italia. Dialoga con l’autore il giornalista Giacomo Pilati. A seguire: “I Martiri della verità” di Carlo Palermo, parte I.

Sabato 2 aprile, ore 9,15 – Pizzolungo “I Martiri della verità” di Carlo Palermo, parte II, dal luogo della strage; ore 10 – Cerimonia di Commemorazione sul luogo della strage.
Ore 16,30 – Torre di Ligny (Trapani), sala “Sebastiano Tusa”: Premiazione del 1° Contest fotografico “scatti di memoria” promosso da ANM – sottosezione di Trapani, in collaborazione con la Camera penale “Giuseppe Rubino” di Trapani e Libera. Con il patrocinio dei Comuni di Trapani ed Erice: Un momento di riflessione attiva attraverso la fotografia, sul tema della memoria delle stragi di mafia e, in generale, sul senso e sul valore della legalità all’interno della società civile, dedicato agli studenti delle scuole superiori del territorio trapanese.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola