Stop alla pubblicità sessista, il Comune aderisce alla moratoria nazionale dell’Udi

TRAPANI. Il Comune dice no alla pubblicità sessista ed alla comunicazione che discriminano la donna. Lo fa aderendo alla campagna nazionale dell’Udi, l’Unione Donne in Italia, approvando una apposita delibera di Giunta.

Trapani, quindi, adesso è una “città libera dalla pubblicità offensiva della dignità della donna” con la Giunta Tranchida che ha deliberato l’adesione alla moratoria. Così, quindi, la città capoluogo combatterà ogni forma di violenza contro le donne, al fine di garantire il rispetto dei loro diritti e realizzare la parità di genere. Ma anche di superare gli stereotipi di genere e promuovere la parità tra donne e uomini a tutti i livelli dell’istruzione e della formazione, nonché nella vita lavorativa, politica ed economica e nella partecipazione ai processi decisionali diffondendo, al tempo stesso, la parità di genere e, più in generale, la pari dignità umana e l’integrità della persona.

Si tratta di obiettivi che la Giunta vuole raggiungere attraverso la cura che nessun materiale comunicativo del Comune, riguardanti anche iniziativa patrocinate, contenga stereotipi di genere o lesivi della dignità della donna. L’amministrazione, quindi, inviterà i titolari degli impianti pubblicitari privati ad aderire alla moratoria ed a rifiutare le pubblicità lesive della donna. Al tempo stesso, poi, il Comune svolgerà un monitoraggio permanente delle pubblicità, al fine di valutare le diffusioni di messaggi sessisti o discriminatori, anche attraverso i reclami e le segnalazioni inviate da singoli cittadini e associazioni rappresentative di interessi collettivi. Ed ancora, il Comune promuoverà iniziative informative, didattiche e campagne di sensibilizzazione sul fenomeno della discriminazione di genere e della violenza contro le donne. Le ultime due azioni che verranno portate avanti riguarderanno il monitoraggio del territorio, avvalendosi delle associazioni femminili e degli organismi di parità, per verificare il rispetto della moratoria ed il raggiungimento degli obiettivi. Infine, l’amministrazione promuoverà un’immagine realistica della donna di oggi, che svolge un ruolo attivo nel mondo del lavoro e si assume compiti nella società.

Tari, ecco come e perchè aumenta per i Trapanesi [AUDIO]

Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Il femminicidio avvenne il 24 dicembre 2022 a Marinella di Selinunte
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Il 23enne centrocampista arriva da svincolato
Il playmaker statunitense proviene da Rio Breogàn, squadra militante nel massimo campionato spagnolo
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti
La manifestazione si protrarrà fino al 28 luglio
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine