“State a casa!”

“State a casa”. Noi medici lo stiamo ripetendo e urlando da giorni. È la cosa più importante da fare tutti per evitare il diffondersi ulteriore del coronavirus: “State a casa”!

La situazione è molto grave. La fatidica parola è stata pronunciata: pandemia, lo dice l’OMS. Poniamo l’accento sul fatto che una pandemia riguarda solo malattie infettive, cioè scatenate da un agente patogeno (il cancro non è una pandemia, nonostante sia ampiamente diffuso in tutto il mondo) per le quali l’essere umano non ha immunità preesistenti, cioè non ha anticorpi e da questo deriva l ‘elevata contagiosità e mortalità rispetto alle più comuni influenze. Cruciale è la rapidità con cui il patogeno è in grado di diffondersi e determinare morte.

Sono molto preoccupato sia dai livelli allarmanti di diffusione, sia dalla gravità dei sintomi polmonari (polmonite atipica) e renali (blocco renale per insorgenza di insufficienza renale acuta). In un periodo critico nel quale la sanità cerca di funzionare nonostante la scarsezza dei mezzi, è importante che vi sia una presa di coscienza della gravità della situazione.

Invito tutti i cittadini Siciliani indipendentemente dall’età: ragazzi, adulti ed anziani a fare la loro importante parte nel prevenire le possibilità di contagio aderendo alla campagna “#IO RESTO A CASA”.

INSIEME CE LA FAREMO!

#NoiRestiamoInCorsia… ma voi che potete #RestateACasa! #BloccareIlVirusSiPuò

Punto Salute News è il blog del dottor Andrea Re. È possibile interagire con lui attraverso la sua pagina Facebook.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale