martedì, Febbraio 27, 2024

Sta bene il neonato abbandonato a Paceco

Il piccolo Francesco Alberto non mostra particolari segni di sofferenza e già si alimenta con il latte

Mentre proseguono le indagini dei Carabinieri per identificare i responsabili dell’abbandono del neonato trovato ieri in un terreno a Paceco, il piccolo resta affidato alle cure del personale del reparto di Neonatologia dell’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani diretto dalla dottoressa Simona La Placa.

Il bambino, del peso di circa 3 chilogrammi e lungo 50 centimetri – quindi quasi sicuramente nato al termine della gravidanza – sta bene e non presenta particolari problematiche di salute. Al momento del ritrovamento era nudo e aveva il cordone ombelicale già reciso e, hanno poi constatato i medici, in parte mummificato, segno di un’esposizione di qualche ora all’aria aperta.

Dopo le prime cure di ieri sera per idratarlo, ha incominciato ad alimentarsi con il latte e presenta un normale stimolo di suzione. Un indice che, insieme agli altri riscontri i cui i risultati sono in parte già all’attenzione dei medici del reparto, delle sue buone condizioni di salute. Francesco Alberto, così è stato chiamato in onore di San Francesco, la cui festività ricorreva ieri, e del primo carabiniere che lo ha raggiunto, trascorrerà ancora del tempo in ospedale per consentire ai medici di seguirne la crescita per poi – salvo ripensamenti da parte di qualche familiare che dovesse farsi avanti – essere avviato in un percorso di adozione.
In questo senso, dall’ospedale viene data notizia del suo ritrovamento alla Procura dei Minori di Palermo che avvierà l’iter per dare una famiglia al piccolo nel più breve tempo possibile.

Quello dell’abbandono di neonati è un fenomeno, purtroppo, facilmente evitabile se solo fosse più diffusa la consapevolezza, da parte delle madri che decidono di non tenere il proprio bambino, della possibilità prevista dalla legge di partorire in sicurezza in ospedale dichiarando, appunto, di non volerlo riconoscere. Una sicurezza che riguarda sia la salute del neonato sia quella della stessa partoriente.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club
L'abbandono dei rifiuti per le strade evidenzia la mancanza di rispetto verso il proprio territorio
La squadra emiliana ha la seconda miglior difesa in campionato con soltanto 22 reti subite
Quattro pregiudicati trapanesi sono stati sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli senza patente
Lo slargo di via XXX Gennaio vicino ai palazzi della Prefettura, della Questura, del Tribunale e del Comune
"L’autonomia differenziata creerebbe nuove fratture derivanti da gestioni non uniformi sul territorio che acuirebbero gli attuali divari"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Sempre più donne stanno assumendo ruoli di leadership in settori tecnologici, scientifici e ingegneristici
A segnare l'unica rete della partita è stato Iannotti su rigore
Saranno in quattro i partenti della squadra a pois alla prossima GF Strade Bianche
Martedì alle ore 21:00 avrà inizio lo spettacolo di Gianluca Guidi, ripercorrendo le orme di Frank Sinatra
Istituzioni comunali, Procure e componenti tecniche a confronto sul tema
Il giocatore italo-ivoriano ha realizzato 16 punti nelle tre partite