Spaccio di stupefacenti, un arresto e una denuncia della Polizia ad Alcamo

La droga, nascosta in un materasso a casa dell'arrestato, è stata fiutata da un cane antidroga

Arrestato dai poliziotti dell’aziendaSezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Alcamo un alcamese con precedenti specifici in materia di stupefacenti: l’uomo è stato trovato in possesso di marijuana destinata allo spaccio.

La droga, nascosta nel materasso della sua camera da letto, è stata fiutata da “Ulla”, appartenente alle unità cinofile in forza alla Questura di Palermo. Gli agenti hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione.
Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto a carico dell’uomo, la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Denunciato a piede libero, invece, un altro uomo trovato, nel corso della perquisizione, in possesso di una quantità più modesta di marijuana: lo stupefacente era nascosto nel vano del motore dell’acqua, nel garage dell’abitazione.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo
Un ecosistema di biodiversità forse unico in Sicilia soprattutto per la presenza di querce da sughero secolari
Destinati 16 milioni per la crisi idrica e il sostegno agli agricoltori