Spaccio di stupefacenti, la Polizia arresta un fruttivendolo a Mazara

L'uomo è stato trovato in possesso di 30 grammi di cocaina e denaro

Arrestato in flagrante per spaccio di stupefacenti, dagli uomini della Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo, il mazarese A.I., l’uomo ha a suo carico precedenti penali specifici.

Gli investigatori, già da qualche giorno, tenevano d’occhio il suo negozio di frutta, in una zona centrale della città, notando strani movimenti. Alcuni volti, già noti agli agenti, infatti, entravano nell’esercizio commerciale dove si trattenevano solo per pochi minuti per poi allontanarsi con fare sospetto.

Appena hanno avuta la certezza che nel locale si stessero svolgendo traffici illeciti, i poliziotti hanno fatto irruzione e, nel retrobottega, al riparo da sguardi indiscreti, hanno scoperto una busta contenente 30 grammi di cocaina, parte in pietra e parte in polvere, pronta per essere tagliata e rivenduta. Gli agenti hanno anche trovato e sequestrato materiale occorrente per l’attività di spaccio e la somma di 1.500 euro circa.

Si stima che l’arrestato avrebbe ricavato, dalla vendita della droga accuratamente tagliata e suddivisa in dosi, una somma di circa 8.000 euro.
L’uomo, come da disposto dal pm di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, completata la redazione degli atti di polizia giudiziaria e l’analisi dello stupefacente, è stato condotto nella sua abitazione agli arresti domiciliari.
L’arresto è stato convalidato dal giudice e lo spacciatore è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione