mercoledì, Febbraio 28, 2024

Spaccio di stupefacenti, cinque arresti dei Carabinieri tra Alcamo e Partinico [VIDEO]

Si tratta di quattro uomini e una donna, di età compresa tra i 29 ed i 44 anni

Custodia cautelare in carcere per quattro uomini e una donna, di età compresa tra i 29 ed i 44 anni, ritenuti responsabili di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento del gip presso il Tribunale di Trapani, eseguito stamane dai Carabinieri ad Alcamo e a Partinico, nasce dalle indagini, condotte dalla fine di novembre 2019 fino alla scorsa estate, a seguito della denuncia di una donna, già gravata di precedenti specifici e sino al 2018 residente a Roma, per possesso di pochi grammi di marijuana e cocaina.

I successivi approfondimenti investigativi hanno permesso di accertare che l’indagata, insieme al compagno, era dedita all’attività di spaccio di piccole quantità di stupefacente. Le sue difficoltà economiche la portavano a rivendere le dosi, a sua volta acquistate da altri spacciatori, solo dopo averle ulteriormente “tagliate”, reimmettendole nel mercato degli stupefacenti, per rientrare nelle spese e trarne guadagno. Inoltre, in una circostanza, la mancanza di soldi l’aveva portata a rubare alla sorella dei gioielli in oro, subito rivenduti per ricavare il contante da investire in stupefacente.

Approfondendo le frequentazioni della coppia, i militari – coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani – sono riusciti a risalire ai fornitori dei due e ad altri acquirenti di Alcamo. I soggetti, nel portare avanti l’attività, utilizzavano fra loro e gli acquirenti una serie di accortezze, tra cui quella di un linguaggio in codice per nascondere il reale contenuto dei loro dialoghi che si riferiscono alla tipologia e alla quantità di stupefacente richiesta: ad esempio una coda, un codino, una birra. I Carabinieri hanno accertato che, tra gli acquirenti assidui, c’erano anche alcuni minorenni.

In totale, l’attività ha permesso di arrestare in flagranza sette soggetti, di sequestrare circa 40 grammi di cocaina e oltre 1 chilogrammo di marijuana – che sul mercato avrebbero fruttato più di 10.000 euro – e di segnalare alla Prefettura tre acquirenti quali assuntori di stupefacente.

Nel corso dell’esecuzione del provvedimento, uno dei destinatari della misura è stato trovato in possesso di 95 grammi di marijuana e 2 grammi di semi della stessa sostanza e, pertanto, è stato arrestato in flagranza.
I quattro uomini arrestati sono stati condotti in carcere a Trapani, la donna a Palermo a disposizione dell’Autorità giudiziaria. GUARDA IL VIDEO

Imolese-Trapani 1-2, la risolve Bolcano al 96’

I granata si aggiudicano la prima delle due sfide di Coppa Italia
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale