Spaccia stupefacenti dai domiciliari, i Carabinieri arrestano un 32enne a Trapani

L'uomo è stato trovato dai Carabinieri in possesso di 35 grammi di hashish, manteriale per il confezionamento delle dosi e denaro contante

SI trovava ai domiciliari dopo essere stato arrestato per un altro reato ma, nel frattempo, spacciava stupefacenti. A finire in manette ad opera dei militari della Stazione Carabinieri di Erice, supportati nei controlli dai colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo Villagrazia, è stato il 32enne trapanese D.V.

Durante la perquisizione effettuata nella sua abitazione, grazie al buon fiuto del pastore tedesco Ron, i Carabinieri hanno rinvenuto circa 35 grammi di hashish resinosa, cioè di alta qualità e con la maggiore presenza di principio attivo, due bilancini di precisione, due coltelli, uno da cucina e uno a serramanico, entrambi con le lame sporche di sostanze stupefacente, materiale vario per il confezionamento delle dosi e la somma contante di 200 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ha sottoposto il 30enne alla misura dell’obbligo di dimora nel territorio comunale di Trapani. Lo stupefacente e gli altri oggetti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce
Biglietti a 10 euro acquistabili fino a sabato nei punti vendita cittadini del circuito GO2
Manifestazione con gli studenti al boschetto di via Salemi
Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"