Sottopasso di via Marsala, preoccupazione dei residenti

L'assessore Pellegrino: "Non lasceremo soli queste persone, ci metteremo in contatto con RFI per far dare risposte"

I residenti di via Marsala e via Vespri hanno espresso forte preoccupazione per i prossimi lavori per la creazione del sottopasso. Si è costituito un comitato cittadino tra tutti i proprietari di immobili prospicienti alla rete ferroviari di via Marsala e via Vespri.

“Questo comitato – si legge – teme per la stabilità dei propri immobili, in quanto alcuni di essi sono stati costruiti nei primi anni del ‘900, epoca in cui non esistevano criteri di costruzione antisismiche. Pertanto – continua il documento -, si ritiene che la realizzazione di tale opera può compromettere la stabilità dei propri edifici e di conseguenza mettere in pericolo la vita di chi vi abita. Al tal proposito chiediamo garanzie, e un responsabile che sia una persona fisica, che si faccia totale carico dell’eventuale conseguenza che possono verificarsi ai nostri immobili, al territorio circostante a essi, e alla nostra stessa vita, a causa della realizzazione del sottovia”.

Insomma, i pensieri e i dubbi sono tanti. E le parole non sono però cadute nel vuoto. “Mi spiace molto che ci sia preoccupazione – afferma l’assessore Giuseppe Pellegrino – , l’Amministrazione non intende lasciare da sole queste persone. Come Amministrazione abbiamo approvato solo il progetto di variante, così come il Consiglio comunale. L’opera di per se sarà realizzata e sarà di proprietà della RFI, la Rete Ferroviaria Italiana. Ritengo che sia giusto chiedere un confronto e garanzie – aggiunge l’assessore all’Urbanistica del Comune di Trapani – . Pertanto inoltrerò questa richiesta ai vertici di RFI in modo che si possano mettere in contatto con i proprietari delle abitazioni”.

Il bando di gara per il sottopasso è di 12 milioni e mezzo di euro. Una concluso il bando, si passerà al progetto esecutivo. Secondo i calcoli, il cantiere potrebbe essere aperto ad inizio 2023 e chiuso entro la fine del 2025.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Direttiva a Comuni e gestori del sevizio idrico per assicurare erogazione idrica prioritaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS