Smaltimento illegale di rifiuti, i Carabinieri denunciano un anziano a Castelvetrano

I militari lo hanno sorpreso mentre era intento a smaltire rifiuti metallici e materiale ferroso di vario tipo su un terreno di sua proprietà

Denunciato a piede libero dai Carabinieri di Castelvetrano il 63enne S.G. per smaltimento illegale di rifiuti non pericolosi e violazione dei doveri di custodia di cose sottoposte a sequestro.

I militari lo hanno sorpreso mentre era intento a smaltire rifiuti metallici e materiale ferroso di vario tipo non pericoloso, in assenza delle prescritte autorizzazioni, su un terreno vicino al centro storico di sua proprietà ma di cui, dal 2019, è anche il custode giudiziario. A seguito di una precedente attività di indagine, infatti, il 62 enne era stato denunciato con l’accusa di gestione di discarica non autorizzata e l’area era stata sottoposta a sequestro secondo quanto disposto dal gip del Tribunale di Marsala.

L’uomo, quindi, ha violato gli obblighi di custodia che impongono di preservare lo stato dei luoghi e di non utilizzare il terreno per lo svolgimento di alcun tipo di attività.