sabato, Marzo 2, 2024

Sicilia: giovani, pubblicato il bando su apprendistato per alta formazione e ricerca

La Regione stanzia 3,5 milioni di euro

Nuove opportunità di alta formazione e d’inserimento nel mondo del lavoro per i giovani residenti in Sicilia o provenienti dalle regioni del Mezzogiorno e domiciliati nell’Isola.
È stato pubblicato sul sito della Regione Siciliana il bando per l’apprendistato per l’Alta formazione e la ricerca, promosso dal dipartimento dell’Istruzione, dell’università e del diritto allo studio dell’assessorato regionale dell’Istruzione e della formazione professionale, che destina 3 milioni e mezzo di euro per l’attuazione della misura 4C a valere sul “Programma operativo nazionale Iniziativa occupazione giovani (Pon IOG)”.

L’avviso è rivolto agli Istituti tecnici superiori, alle Università, agli enti di ricerca pubblici e privati, alle istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam), accreditati o in fase di accreditamento per la macro tipologia C “Formazione superiore”, con sede in Sicilia, che saranno ammessi al “Catalogo formativo per l’apprendistato di alta formazione e di ricerca della Regione Siciliana”. Svolgeranno il ruolo di soggetti promotori dei percorsi, beneficeranno della sovvenzione e saranno direttamente responsabili della corretta ed efficace attuazione delle attività proposte.
L’obiettivo è sostenere un’offerta formativa rivolta a giovani assunti con contratto di lavoro in apprendistato duale di alta formazione e ricerca, promuovendo questo modello di apprendimento e rafforzando le politiche di contrasto alla disoccupazione giovanile.

«L’apprendistato di III livello – sottolinea Alberto Pulizzi, dirigente generale del dipartimento regionale dell’Istruzione – rappresenta un’opportunità per tanti giovani, che possono ottenere contemporaneamente una qualifica utile per l’inquadramento professionale e un titolo di studio d’istruzione terziaria. La Regione Siciliana punta su alta formazione e ricerca attraverso una fattiva integrazione fra mondo dell’istruzione e mondo del lavoro, portando avanti una collaborazione sul piano educativo fra impresa e istituzione formativa. Grazie al Piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, con lo strumento Garanzia Giovani promuoviamo la crescita professionale dei nostri studenti ma anche del mondo produttivo territoriale».

Il contributo massimo riconoscibile per singolo apprendista è pari a 6 mila euro. L’avviso ha come destinatari i giovani di età compresa tra i 17 e i 29 anni disoccupati e residenti in Sicilia o residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, ma con domicilio nel territorio isolano.

I soggetti coinvolti nell’attuazione della misura 4C sono i Centri per l’impiego, che svolgeranno un ruolo attivo di promozione della misura di politica attiva e di mediazione tra i destinatari e i soggetti promotori, e i datori di lavoro privati che assumono il giovane con contratto di apprendistato di III livello per il tramite dei soggetti promotori.

I soggetti promotori possono presentare la domanda di ammissione al Catalogo tramite il sistema “Ciapiweb”, entro e non oltre il prossimo 28 novembre.

È possibile consultare il bando al seguente link.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi