Sicilia: a maggio l’iniziativa dei musei comunali “Game Over”

L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo

Quattro domeniche di maggio per scoprire i musei dell’isola e degustare prodotti della nostra tradizione.

Dal 5 al 23 maggio si terrà infatti “Game Over”, la nuova iniziativa collegata alla Rete dei musei comunali della Sicilia promossa dall’ANCI (Associazione dei comuni siciliani), si rivolgerà ai ragazzi ma anche alle famiglie e al mondo scolastico, per educare alla salute e alla prevenzione attraverso una dieta sana ed equilibrata.

Il programma abbraccerà 4 comuni in 4 diverse giornate, ma verranno promossi ulteriori incontri, con l’obiettivo di valorizzare la tradizione enogastronomica dell’isola e il patrimonio museale.

Il progetto, che ha ottenuto un finanziamento dall’Assessorato regionale della Salute ed è stato ideato secondo i principi e gli obiettivi strategici del Piano Regionale della Prevenzione 2020-2025 della Regione Siciliana, si svolgerà in 4 dei musei che hanno aderito alla Rete e che intendono sfruttare i propri spazi e le proprie competenze anche per diffondere messaggi a sfondo sociale e per diventare un luogo di aggregazione soprattutto per i giovani.

“L’iniziativa – spiegano Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano – si fonda sui principi della prevenzione primaria per fornire alle generazioni gli strumenti di base e per acquisire maggiore consapevolezza sui fattori di rischio legati a regimi alimentari non equilibrati che predispongono all’obesità e ai disturbi del comportamento alimentare in età adolescenziale ed adulta. Il programma abbraccerà inizialmente 4 comuni ma è nostro intendimento promuoverlo in tutti gli altri musei che hanno aderito alla Rete per attirare l’attenzione dei visitatori non solo sulle collezioni ma anche su altre attività culturali che abbraccino tematiche attuali e avvicinino, soprattutto i giovani, alla cultura in modo innovativo”.

Game Over sarà una vera e propria competizione culinaria tra ragazzi e vincerà chi darà i suggerimenti migliori agli chef per creare un pasto equilibrato, scegliendo e combinando le materie prime del territorio di appartenenza.

La gara si svolgerà all’interno dei musei e i menu saranno realizzati con l’obiettivo di combattere la cultura del consumismo, degli sprechi, della junk food e del fast food.

Dal punto di vista tecnico-operativo si cercherà di insegnare ai ragazzi, attraverso il gioco, a selezionare le materie prime, leggere le etichette dei cibi confezionati, prediligere i prodotti locali e stagionali, seguire una alimentazione equilibrata e varia fondata sui principi della dieta Mediterranea.

Dal punto di vista tecnico-relazionale si punterà, invece, ad incentivare il cambiamento delle cattive abitudini, condividendo concetti positivi (non punitivi), per promuovere l’adozione di stili di vita orientati ad uno sviluppo sostenibile per l’uomo e per l’ambiente.

Di seguito la lista degli appuntamenti:

· 5 maggio 2024 – Museo Civico di Belpasso (CT)

· 14 maggio 2024 – Museo della Ceramica di Santo Stefano di Camastra (ME)

· 19 maggio 2024 – Museo Arte Contemporanea di Alcamo (TP)

· 23 maggio 2024 – Museo naturalistico delle Madonie Minà Palumbo, Castelbuono (PA)

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale. Ma non è "fortuna"
Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega
Ieri il momento conclusivo del programma "Frutta e verdura nelle scuole"
Sarà utilizzato l’elenco degli idonei non vincitori del concorso indetto nel 2021
Erano su un’imbarcazione alla deriva a circa 10 miglia nautiche dal porto