Sfida sui campi di padel, vince la beneficenza per AIL Trapani-Sezione Palermo

II Torneo di padel in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma raccolti circa 800€

Sabato 25 e Domenica 26 Giugno, si è svolto il II Torneo di Padel organizzato dai volontari AIL Trapani-Sezione Palermo. Grazie alle iscrizioni, alla vendita dei dolci fatti in casa dalle Volontarie, all’acquisto dei gadget e alle tante offerte donate dalle persone che sono sensibili alla causa, sono stati raccolti circa 800€. Il Torneo, quest’anno ha contato la partecipazione di 13 team e si è disputato in 3 gironi, 2 doppio misto e 1 uno doppio maschile.

Il Sabato oltre a finire la fase a gironi, si sono disputate le semifinali e la finale Maschile, che ha visto trionfare le coppie, Gammicchia-Fasoli come secondi classificati, e Iusi-Giulioni, primi classificati per il secondo anno consecutivo.

La Domenica pomeriggio alle 16:00 si è dato il via alle due semifinali e alla finale misto, tra le prime coppie classificate in ogni girone e la migliore seconda coppia classificata. Dopo una combattuta finale, disputata tra il doppio misto Ciotta-Russo contro Barraco-Malato con il risultato di 7-6 e 7-5, ha trionfato quest’ultima.

Oltre a ringraziare gli sponsor, Grandi Scuole, FI. GEO. Costruzioni s.r.l. e Officina Grafica, Radio 102 come media partner, i volontari hanno ringraziato tutti i partecipanti che hanno mostrato grande vicinanza e sostegno alla causa e un ringraziamento speciale va al Circolo Tennis Canottieri Rocco Ricevuto che ha ospitato l’evento in maniera assolutamente gratuita, soprattutto a Ezio Ricevuto che ci ha aiutato nella realizzazione dell’evento.

Inoltre, con riconoscenza i volontari AIL sono grati ad Antonino Schifano, arbitro Sezione AIA di Trapani, perché fondamentale è stato il suo aiuto nell’organizzazione tecnica del Torneo.
“Oltre alle campagne nazionali AIL di Natale, “Ogni malato di leucemia ha la sua buona stella” e Pasqua, “Ogni uovo custodisce un sogno: aiutaci a realizzarlo” – commenta la volontaria AIL Antonella Figuccio, durante la premiazione – vogliamo sempre essere presenti e attivi sul territorio organizzando eventi extra, per sensibilizzare la cittadinanza e dare voce ai pazienti, che al momento non avendo un reparto di onco-ematologia, sono costretti a viaggiare verso Palermo o Castelvetrano”.

Attualmente l’Associazione AIL Trapani riceve su appuntamento, oltre in Via Rosmini – 15, anche alla Cittadella della Salute – Palazzo Gelsomino, chiamando 348-1835629 o inviando una mail a [email protected]