Selinunte: in arrivo una mostra e un volume dedicati alla città

La mostra è curata da Martine Fourmont, archeologa francese che da oltre cinquant’anni porta avanti le sue ricerche su Selinunte mentre il volume "Abitare a Selinunte. Dalle origini al Medioevo" è finanziato dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana

La storia di Selinunte nei suoi primi secoli, dalle origini al Medioevo, è il tema centrale della mostra “Abitare a Selinunte”, attiva al museo del Baglio Florio del Parco archeologico di Selinunte a partire da mercoledì 23 novembre alle 16.30. Curata da Martine Fourmont, archeologa francese che da oltre cinquant’anni porta avanti le sue ricerche su Selinunte, la mostra segue il percorso temporale, amministrativo e civico della polis greca fondata nel VII secolo avanti Cristo alla frontiera (delimitata dal fiume Mazaro) con il territorio controllato dai Fenici (il cuore era l’isola di Mozia). Prima ancora della fondazione della colonia di Megara Hyblaea, sono state scoperte tracce della presenza dei cacciatori della Preistoria.

La mostra parte dalle condizioni necessarie all’installazione della comunità urbana e analizza l’evoluzione dell’abitato. Curiosamente le necropoli, minacciate dal traffico delle antichità, sono state in parte salvate ed esplorate prima della città dei Viventi. Ma già all’inizio del Novecento, i francesi Hulot e Fougères avevano colto l’importanza e la vastità di questo abitato, distribuito all’interno di una rete viaria regolare, disegnata sul modello ereditato da città-madre.

Il volume Abitare a Selinunte. Dalle origini al Medioevo, finanziato dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana, è stato curato da Enrico Caruso, già direttore del Parco di Selinunte, e dalla stessa archeologa Martine Fourmont. La collaborazione tra il Parco di Selinunte e il Centro regionale di Restauro ha permesso di rendere ai reperti esposti la loro più bella apparenza.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino