lunedì, Febbraio 26, 2024

Segesta: il Parco archeologico si prepara al 25 aprile a ingresso gratuito con visite al cantiere

Tornati alla luce l’antica strada, tracce della pavimentazione e un capitello con foglie d’acanto

In soli dieci giorni di scavo è tornata alla luce un’ampia porzione dell’antica strada di Segesta: un percorso di 4,30 metri, largo 3,80 metri, con tracce della pavimentazione originaria del primo periodo ellenistico. Ma soprattutto la certezza che si tratti di un sito stratificato a più livelli, un edificio importante a due piani dove si svolgevano compravendite e atti pubblici: la campagna di scavo dell’Università di Ginevra, guidata dagli archeologi Alessia Mistretta e Emanuele Canzonieri, ha permesso di far affiorare gran parte della strada, uno splendido capitello con foglie d’acanto, alcuni mattoni in pasta marmorea e numerosi frammenti.

La visita a cantiere aperto si preannuncia come una vera scoperta per il pubblico: si potrà partecipare domani (25 aprile), giornata in cui tutti i siti italiani saranno a ingresso gratuito, come deciso dal Ministero della Cultura.

La visita gratuita al cantiere di scavo, guidata dagli archeologi di CoopCulture sarà disponibile alle 15.30, 16 e 16.30. Siamo sull’Acropoli Sud nel Parco archeologico di Segesta diretto da Luigi Biondo: qui sorgeva la cosiddetta Casa del Navarca di cui sono visibili i resti, e una grossa porzione di pavimentazione a mosaico unica nel suo genere, una sorta di antico gioco illusorio a tessere romboidali a tre colori, “sectilia” marmorei (bianco, celeste e verde scuro) che raffigurano una sequenza concatenata di cubi dall’effetto tridimensionale. Una meraviglia, che gli archeologi durante la visita collegheranno all’impianto urbanistico di Segesta, alle tecniche edilizie per riflettere con i visitatori sulle ipotesi che investono la domus. Nel 2021 erano state ritrovate le mensole in pietra a forma di prua: gli archeologi hanno pensato ai rostri di una nave e dunque ipotizzato che questa fosse l’abitazione del navarca Eraclio, ricchissimo armatore citato da Cicerone nelle Verrine. Finora le mensole erano conservate all’ingresso del Parco; in occasione delle visite, sono state riportate all’interno della domus.

L’ARCHEOLOGO RACCONTA IL TEMPIO DORICO DI SEGESTA. Disponibile anche la visita guidata che conduce al Tempio dorico di Segesta, uno tra i pochi esemplari ben conservati ancora esistenti. I visitatori seguiranno l’archeologo sino al tempio per scoprire gli elementi architettonici e le ultime scoperte. Poi potranno continuare la visita del parco in autonomia. Due turni disponibili, alle 11.15 e 12.30. Ticket: 7 euro.

Si potrà anche scegliere SEGESTA EXPERIENCE, visita approfondita al Parco archeologico di Segesta, in maniera da non perderne alcuna caratteristica, anche quelle meno indagate. “Segesta experience” toccherà il tempio dorico, lo splendido teatro affacciato sulla vallata con la cavea a ferro di cavallo; l’Agorà, e l’antiquarium in cima alla collina, raggiungibili con le navette del Parco. Un solo turno di visita, alle 10.30, sia domani che nel prossimo weekend, dal 28 aprile all’1 maggio. Ticket: 15 euro. Info: www.coopculture.it

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Oggi intitolazione dello slargo alberato di via XXX Gennaio e un incontro dibattito alla Sala "Perrera"
Istituzioni comunali, Procure e componenti tecniche a confronto sul tema
Oggi, lunedì 26 febbraio, viene erogata acqua alla zona "Trapani Nuova"
L'uomo è stato anche sottoposto ad divieto di avvicinamento alla compagna

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
A segnare l'unica rete della partita è stato Iannotti su rigore
Saranno in quattro i partenti della squadra a pois alla prossima GF Strade Bianche
Martedì alle ore 21:00 avrà inizio lo spettacolo di Gianluca Guidi, ripercorrendo le orme di Frank Sinatra
Il giocatore italo-ivoriano ha realizzato 16 punti nelle tre partite
Si sono svolti gli Italy Food Awards: grande riconoscimento per l'azienda di Dattilo
Grammatico, originario di Trapani, condividerà il suo percorso lungo 18 anni accanto alle persone senza dimora

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Ottima la prova degli azzurri di fronte ad un Pala San Carlo tutto esaurito
Il numero uno granata ha confermato anche il direttore sportivo Andrea Mussi
Tre meraviglie che portano la firma di Convitto, Palermo e Marigosu
Alle 17.30 la celebrazione del vicario generale della DiocesidiTrapani don Alberto Genovese
L'incidente è avvenuto in contrada Sant'Anna
Il trequartista sardo dovrebbe muoversi alle spalle di Kragl, Cocco e Convitto

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re