Scuola: organico ex covid. Venerdì la protesta davanti alla Prefettura

SGB: “Sempre e solo disoccupazione e tagli a scuola, servizi e lavoratori. Basta”

Il personale scolastico appartenente all’organico aggiuntivo ex covid, a distanza di quasi 3 mesi dall’estromissione dal mondo della scuola e del lavoro, ha deciso di manifestare venerdì 25 novembre dalle 10 alle 16 con un presidio organizzato da SGB, davanti la prefettura di Trapani.

I lavoratori non ci stanno e dicono “Basta”. “Chiederemo l’intervento al Prefetto e gli consegneremo anche una lettera di protesta, con preghiera di inoltrarla ai Ministri dell’Istruzione e dell’Economia”, così Giovanni Oliva, delegato SGB.

È un grido di aiuto, quello dei lavoratori precari, accolto da tutta la comunità scolastica: “Non solo lavoratori e presidi, di recente anche il Presidente dell’ANP Giannelli”, continua. “Bisogna rimettere la centro la scuola pubblica, il diritto all’istruzione di qualità, fondamentale, la carenza d’organico, la necessità di garantire livelli accettabili di igiene e sanificazione e di sicurezza”.

“Invece continuiamo con tagli, precariato e creare nuova disoccupazione, mentre con l’altra mano si aumentano invece i finanziamenti pubblici alle scuole private. Non ci stiamo”, aggiunge Mario Catalano, portavoce dei lavoratori. “L’obiettivo è il reintegro immediato”.

“Risultato? Personale necessario, usato e gettato dopo 2 anni, centinaia di lavoratori a casa solo nel trapanese e scuole al collasso. Complimenti”, conclude Francesco Napoli, SGB.Avviate interlocuzioni politiche a tutti i livelli, che hanno anche annunciato la presenza in piazza venerdì mattina. In contemporanea altre 2 manifestazioni a Napoli e Bari.
“Non ci fermeremo. Stanno continuando oltre ogni limite in una politica di tagli, precariato e disoccupazione, dove i soldi si trovano solo per aumentare di altri 10 miliardi l’anno le spese militari e trascinarci in una guerra pericolosissima e di cui non si vede la fine”, conclude.

Il 2 dicembre SGB e tutti i sindacati di base chiamano allo Sciopero Generale, con Manifestazione nazionale a Roma sabato 3.
Intanto, venerdì 25 la protesta del personale ex covid della scuola in Prefettura, a partire dalle 10.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo