Scoperta eccezionale a Selinunte: trovata testa di leone greco in marmo

Perfetto stato di conservazione: è un’antica sima, ovvero l’estremità superiore del tetto di un tempio

È stata scoperta a Selinunte un’antica sima, la parte superiore del tetto di un tempio, raffigurante una testa di leone in marmo prezioso e in perfetto stato di conservazione. L’archeologo Jon Albers ha effettuato il ritrovamento durante ricerche condotte dall’Università di Bochum. Questo reperto sarà oggetto di un restauro avviato nei prossimi mesi, in collaborazione tra esperti tedeschi e italiani, e successivamente esposto all’antiquarium del Baglio Florio nel Parco archeologico di Selinunte a partire dal 26 agosto.

La sima è un reperto imponente, alto circa 62 centimetri e con un peso di oltre 250 chili. Ciò che rende questa scoperta ancora più significativa è il fatto che sia realizzata in marmo importato dalle isole greche, probabilmente da Paros, un materiale estremamente raro per il periodo in cui fu prodotta. La sima aveva la funzione di decorare il tempio e di raccogliere l’acqua piovana, poi defluiva attraverso beccucci a forma di testa di leone.

Questa scoperta è considerata straordinaria, considerando che sono soltanto nove i templi del V secolo con una sima in marmo greco in tutta l’Italia meridionale e in Sicilia. Il reperto suggerisce che Selinunte abbia ancora molto da rivelare riguardo alla sua storia e alle sue capacità tecniche. La scoperta è stata fatta nella zona portuale e nei pressi del quartiere delle fornaci dell’antica città, indicando possibili contatti commerciali e abilità tecniche degli abitanti.

Anche se la sima non è completata nel suo design, la sua buona conservazione fornisce importanti informazioni sui processi di produzione di questi elementi architettonici e fa supporre l’esistenza di un tetto in marmo precedentemente sconosciuto in Sicilia.

La presentazione ufficiale del reperto avverrà il 26 agosto presso l’antiquarium del Baglio Florio nel Parco archeologico di Selinunte, con la partecipazione di esperti e autorità archeologiche.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere