venerdì, Dicembre 2, 2022

Santangelo: “Aborto, troppi medici obiettori in Sicilia, autodeterminazione delle donne discriminata” [AUDIO]

In audio intervista il senatore Santangelo illustra la richiesta inoltrata al Ministero della Salute - sottoscritta da M5S, Liberi e Uguali e Partito Democratico - per un intervento che possa contenere l'eccesso di medici e personale obiettori di coscienza nelle strutture sanitarie siciliane

Questa mattina il Senatore Santangelo del Movimento 5 Stelle è intervenuto nella terza edizione del TrapaniSìGierre per illustrare il contenuto dell’interrogazione parlamentare congiunta e dell’intesa politica tra M5S, PD e LeU che potrebbe avere risvolti anche a livello locale. Per ascoltare schiaccia PLAY:

“Stop all’eccesso di medici obiettori negli ospedali siciliani”: è questo il titolo della petizione online promossa pochi giorni fa dalla “rete consultiva delle donne della provincia di Trapani”.
Vincenzo Santangelo del M5S, insieme al Partito Democratico e Liberi e Uguali, rendono noto che qualcosa si è mosso. Infatti, è stata depositata un’interrogazione parlamentare di cui il senatore Santangelo è primo firmatario, per chiedere al Ministero della Salute di intervenire, nel rispetto delle proprie prerogative, per contenere l’eccesso di obiettori di coscienza nelle strutture sanitarie siciliane e garantire il libero e pieno esercizio del diritto all’interruzione di gravidanza volontaria a tutte le donne dell’Isola. L’atto ispettivo è stato sottoscritto da numerosi esponenti del Gruppo MoVimento 5 Stelle, ma anche dalla Presidente del Gruppo PD, Simona Malpezzi e dalla Presidente del Gruppo Misto, Loredana De Petris.

“Ritengo si tratti di un’iniziativa doverosa per garantire la piena applicazione della legge 194 in tutto il territorio nazionale anche laddove i diritti e le prerogative ivi previsti in favore di tutte le donne rischiano di essere maggiormente sacrificati – dichiara Vincenzo Santangelo – , come purtroppo avviene in larga parte del territorio siciliano. L’iniziativa prende le prende le mosse dal documento promosso dalla Rete Consultiva Provinciale Donne Trapani che ha già ricevuto tantissime adesioni da parte di associazioni e cittadini e che adesso abbiamo deciso di portare in Parlamento e quindi all’attenzione del Ministero della salute. È intollerabile che oggi in Sicilia ci siano tantissime strutture pubbliche o convenzionate prive di medici e di altro personale sanitario non obiettore e che quindi venga compressa la libertà di autodeterminazione delle donne siciliane garantita dal nostro ordinamento. Nell’atto depositato ho sottolineato – ha concluso il senatore Santangelo – l’importanza che siano individuate per ogni struttura pubblica e privata accreditata una dotazione organica necessaria e adeguata prevedendo un numero minimo di medici e operatori non obiettori di coscienza anche per garantire la piena applicazione della legge 194/78 e scongiurare il rischio che molte donne, specialmente nella fascia di popolazione meno abbiente, facciano ricorso a strutture clandestine”.

“Ringrazio il Senatore Santangelo M5S, la Senatrice Malpezzi capogruppo del Partito Democratico e la Senatrice De Pedris LeU per aver presentato un’interrogazione indirizzata al Ministro Speranza sull’eccesso di obiettori di coscienza negli ospedali siciliani – dichiara Valentina Villabuona – e per insistere sulla piena applicazione della 194/78 nella nostra regione. Nella nostra provincia, dai dati in nostro possesso, c’è solo un medico non obiettore e questa situazione è simile se non peggiore nelle altre province siciliane, ecco perché il lavoro dei senatori, a cui sono certa si aggiungerà quello delle deputate alla Camera e dei parlamentari regionali è molto importante. Il lavoro fatto in queste settimane dalla Rete consultiva delle donne di Trapani è stato fondamentale per mettere in evidenza un problema grave che riguarda tutta la Sicilia. C’è bisogno di affrontare questo tema in modo serio perché l’applicazione corretta della 194/78 tutela la salute delle donne. Un diritto non è mai un eccesso ed è evidente che l’unica strada praticabile sia quella di indire concorsi per medici non obiettori, così come è avvenuto già in altre regioni italiane. Lavorare insieme su temi così importanti che riguardano i diritti delle donne e che hanno una ricaduta nelle nostre città, è fondamentale per costruire quel campo largo tanto auspicato”.

“Come UDI esprimo grande soddisfazione nell’apprendere dell’interrogazione parlamentare M5S, PD, LeU sull’eccesso di obiezione di coscienza in Sicilia: eccesso che tocca l’87% e che ha mietuto vittime, ricordando la morte di Valentina Milluzzo a Catania. Quello di portare a corretto dimensionamento gli obiettori di coscienza – dichiara unitamente ai colleghi anche  Valentina Colli -, come previsto dalla 194/78, è semplicemente un gesto di civiltà ed un atto dovuto per garantire un diritto sancito da una legge dello Stato: legge che non può essere aggirata o svuotata da convincimenti personali, seppur legittimi, ma che non hanno a che fare col diritto alla salute e all’autodeterminazione. Non si può attentare ad un diritto per affermarne un altro. Con la Rete Provinciale delle Donne di Trapani, abbiamo chiesto che la Regione Sicilia faccia proprio il provvedimento adottato da Zingaretti nella Regione Lazio. Personalmente, non sono ottimista, ma resto speranzosa. Sicuramente, l’atto dei Senatori 5S, Pd e Leu rappresenta una luce in fondo al tunnel: riconoscere un problema, quando per anni è stato sminuito e taciuto, è importante. Che lo Stato riaffermi con forza la difesa di una legge che sancisce un diritto, solo teoricamente acquisito, è un atto contro chi, politicamente e strumentalmente, vuole sostituire la morale al diritto stesso, e fa confusione tra politica ed etica. La lotta dell’UDI, a livello nazionale e territoriale, non inizia ieri e non finirà domani, saremo sempre sentinelle per tutte le donne”.

Allerta arancione" - cioè di "preallarme" per le condizioni meteo previste per la giornata di domani nella provincia di Trapani secondo il bollettino diramato dal Dipartimento regionale della Protezione civile
L'uomo è ritenuto responsabile dell'aggressione alla 44enne di origine ucraina avvenuta nella notte tra il 24 e il 25 novembre
Il nuovo impianto, che ha comportato per l’azienda un investimento di 1,9 milioni di euro, garantirà una migliore stabilità e qualità del servizio elettrico nel territorio di Trapani
Il 24enne avrebbe adescato un giovane, prospettandogli un appuntamento tramite un'app di incontri, per poi sottrargli con violenza del denaro. Altre vicende simili erano state oggetto di un allarme lanciato dal gruppo Arcigay di Trapani
Ieri il Trapani ha dimostrato di volere la vittoria più degli avversari e l’atteggiamento in campo è stato quello che avremmo sempre voluto vedere

#trapanisìgierre – Gli speciali – lunedì 28 nov 2022 [AUDIO]

Lo sport ne "Gli Speciali" di oggi lunedì 28 novembre, in onda su Radio Cuore alle 8.30, 13.30 e alle 19.30 su Radio Fantastica...

Trapani corsaro: cinque reti a Ragusa, l’analisi

Ieri il Trapani ha dimostrato di volere la vittoria più degli avversari e l’atteggiamento in campo è stato quello che avremmo sempre voluto vedere
I militari della Compagnia di Mazara del Vallo, con il contributo dei colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo, hanno svolto, nei giorni scorsi, un servizio straordinario antidroga presso il locale Istituto Professionale IPSIA-Alberghiero-Ottico “F. Ferrara”. L’attività, che ha visto i Carabinieri procedere all’ispezione di alcune classi, parcheggi ed...
Il Comune di Trapani ha comunicato che i genitori degli alunni che frequentano le scuole secondarie di primo grado, il cui ISEE non superi la soglia di € 14.177,25, possono presentare istanza di richiesta del buono libro anno scolastico 2022-2023. Le domande dovranno essere presentate entro il 18/12/2022. L'avviso completo...
Eseguito dai finanzieri del Comando Provinciale di Trapani, su disposizione della locale Procura della Repubblica, il sequestro preventivo, disposto dal gip, delle quote e del compendio aziendale di una società trapanese che gestisce in città un noto cantiere navale e una struttura ricettiva. Il provvedimento scaturisce dalle attività...
Un consorzio di produttori siciliani per fare sistema, cooperare con l’obiettivo di essere competitivi sia sul mercato nazionale che su quello internazionale. #IoComproSiciliano, la community social con oltre 350.000 iscritti, punto di riferimento per chi produce, consuma ed ama siciliano oggi dà vita al Consorzio “Made in Sicily” per...
Quattro milioni di euro per sostenere gli investiment nelle strutture di servizi socio-educativi per la prima Infanzia. Il dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali ha approvato l’Avviso pubblico rivolto agli enti del Terzo settore no profit a cui destinare somme derivanti dalla quota residuale delle risorse trasferite...
"Nel primo Natale dopo la pandemia avvertiamo tutti il bisogno di rimetterci in sintonia con la radice biblica della nostra cultura e delle nostre tradizioni, tutta la Diocesi, nelle parrocchie e nelle famiglie, è impegnata a prepararsi al Natale con creatività e solidarietà. Gesù Bambino che nasce per noi...

Dopo 25 anni, Ash si laurea campione del Mondo

La comunità nerd in festa: uno degli obiettivi nel mondo anime dei Pokémon si è finalmente realizzato

Fotovoltaico, il mito dell’indipendenza energetica

Sui benefici e i vantaggi di un impianto fotovoltaico non vi sono dubbi: utilizzo di energia pulita e riduzione dell'impatto ambientale, risparmio in bolletta e maggiore controllo sui temi energetici. Tuttavia, alla domanda "il fotovoltaico produce a sufficienza per renderci completamente indipendenti?" la risposta è: "non del tutto"
Si è tenuta stamattina, in occasione della Giornata mondiale contro l’Aids, che cad oggi 1 dicembre, l'iniziativa dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani rivolta agli...
Il 3 dicembre, dopo quasi un anno di lavori, sarà riaperta la chiesa parrocchiale "San Paolo Apostolo" nel quartiere Villa Mokarta. L’intervento ha avuto...
Si è svolta ieri pomeriggio, nel Salone di rappresentanza del Palazzo del Governo a Trapani, la cerimonia di conferimento delle onorificenze dell’Ordine al Merito...
I Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno rinvenuto, sulla spiaggia della frazione balneare di Tre Fontane, un panetto di hashish del peso...
Blue Sea Land, l’expo dei cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente, torna con la sua XI edizione, in una versione inedita invernale,...
Prende il via ufficialmente questa sera la stagione teatrale 2022/2023 del Cine Teatro Ariston che vede in programma un ricco calendario di appuntamenti fino...

Ciambella vegana alle mele: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, ma c’ho davvero bisogno dello pissicologo?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

La vita è la somma di tutte le tue scelte…

Torna il blog Lettere dal Fronte di Giancarlo Casano. Queste lettere rappresentano una prosecuzione scritta della trasmissione radiofonica Good Morning Vietnam, in onda su Radio 102 il mercoledì alle ore 21

Test

test

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re