Sanità, la Regione istituisce il nuovo Comitato etico territoriale

Nominati i 20 componenti

È stato istituito il Comitato etico territoriale della Sicilia. L’assessora regionale alla Salute, Giovanna Volo, ha firmato il decreto di nomina dei 20 componenti che, già nei prossimi giorni, si insedieranno presso il Dipartimento di Pianificazione strategica dell’Assessorato, ed eleggeranno al loro interno il presidente dell’organo.

«Abbiamo selezionato figure di altissimo livello professionale – dice l’assessora Volo – in possesso di una documentata conoscenza ed esperienza nelle sperimentazioni cliniche. Sono certa che sapranno svolgere il loro ruolo nel migliore dei modi e con la massima indipendenza, puntando esclusivamente a tutelare la salute dei pazienti e dei cittadini in generale. Considerando l’importanza di questo lavoro, e per garantire al più presto la massima funzionalità dell’organismo, si procederà in tempi rapidi con l’insediamento dell’organo».

Del Cet, oltre al dirigente responsabile del servizio “Farmaceutica” dell’Assessorato, faranno parte: Andrea Cortegiani, Vito Di Marco, Giulia Letizia Mauro, Tommaso Mannone e Luca Castagna, esperti in materia di sperimentazione clinica; Luigi Spicola, medico di medicina generale territoriale; Nicola Cassata, pediatra; Domenica Matranga, biostatistica; Filippo Drago, farmacologo; Giuseppina Fassari, farmacista ospedaliera; Maddalena Samperi, esperta in materia giuridica; Silvia Valenti, esperta in materia assicurativa; Giuseppe Caruso, medico legale; Salvatore Leone, esperto di bioetica; Giuseppe Iacona, rappresentante dell’area delle professioni sanitarie interessata alla sperimentazione; Claudio Ales, rappresentante delle associazioni di pazienti o cittadini impegnate sui temi della salute; Alessandro Ungaro, esperto di dispositivi medici; Flavia Costa, ingegnere clinico; Vincenzo Bonaccorsi, esperto in nutrizione; e Maria Piccione, esperta in genetica.

Il comitato, così come previsto dalla normativa nazionale che li regola e ne stabilisce l’indipendenza, si occuperà della valutazione etica, scientifica e metodologica degli studi clinici sperimentali e della valutazione di indagini cliniche sui dispositivi medici e farmacologici, con la precisa responsabilità di garantire la tutela dei diritti, della sicurezza e del benessere delle persone coinvolte nella sperimentazione. La partecipazione degli esperti ai lavori del Cet Sicilia, che resteranno in carica tre anni, sarà a titolo gratuito.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale