San Vito Lo Capo, spiaggia zero barriere: pubblicato bando per affidamento di un’area sull’arenile

La ditta dovrà garantire passaggi agevolati di accesso al mare con il posizionamento di pedane mobili proprie, assistenza continuativa dalle 9 alle 19, l’uso dei servizi igienici e altro

È stato pubblicato sul sito internet del Comune di San Vito Lo Capo l’avviso pubblico per l’affidamento e la gestione di uno spazio sull’arenile da attrezzare per la fruizione dell’ambiente marino da parte delle persone diversamente abili, dei loro familiari e/o accompagnatori. Anche quest’anno l’amministrazione comunale intende, infatti, affidare per la stagione estiva 2021, dal primo giugno al 30 settembre, la porzione di spiaggia oggetto della concessione demaniale n° 4667/2010 di circa 246 metri quadri.

Il soggetto incaricato – si legge nel bando – dovrà garantire, con mezzi ed attrezzatura propria, il facile raggiungimento del mare da parte di tutte le persone con capacità motoria limitata ed i loro accompagnatori che avranno libero e gratuito accesso. Gli ospiti usufruiranno, in modo altrettanto gratuito, dei vari servizi ricreativi e ludici idonei alle loro esigenze fisico motorie.

La ditta dovrà garantire, tra i vari servizi, passaggi agevolati di accesso al mare con il posizionamento di pedane mobili proprie, assistenza continuativa dalle ore 09.00 alle ore 19.00, l’uso dei servizi igienici anche attraverso forme di convenzione con le strutture limitrofe, pedane mobile di camminamento, ombrelloni, sdraio e lettini e accessi laterali al mare in modo da servire tutte le file di ombrelloni e il raggiungimento dei posti direttamente con la carrozzina. È richiesto, inoltre, espresso impegno a istituire un calendario della programmazione delle proprie attività che possano valorizzare le strutture e le aree che il Comune offre ai portatori di handicap.

“L’amministrazione comunale rinnova il suo impegno per offrire una spiaggia fruibile e con servizi dedicati alle persone con bisogni speciali – dichiarano il sindaco Giuseppe Peraino e l’assessore ai servizi sociali Andrea Spada – . Vogliamo accogliere anche quest’anno, in sicurezza e nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, coloro che amano San Vito Lo Capo, per godere del nostro meraviglioso mare e trascorrere dei momenti di relax e serenità assieme ai loro cari, assistiti da personale qualificato”.

Le domande di partecipazione vanno presentate in busta chiusa, entro e non oltre le ore 13.00 del 30/04/2021, all’Ufficio Protocollo del Comune, sito in via Savoia 167, 91010 San Vito Lo Capo. Le istanze presentate verranno valutate da un’apposita Commissione. Per ulteriori informazioni, si può consultare il bando all’indirizzo http://www.comune.sanvitolocapo.tp.it

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
I responsabili saranno denunciati all'Autorità giudiziaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile