San Vito Lo Capo, entrano nel vivo i festeggiamenti per il Santo Patrono

Dopo la pandemia, tornano i giochi e lo sbarco dei Santi

Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di San Vito Martire, patrono di San Vito Lo Capo, promossi dalla Parrocchia San Vito Martire, dalla Diocesi di Trapani e dal Comune di San Vito Lo Capo.

Oggi, lunedì 13 giugno, alle ore 19.30 a piazza Santuario, si svolgeranno i tradizionali giochi di piazza (pignateddi, tiro alla fune, corsa con i sacchi); martedì, 14 giugno, alle 21.30, avrà luogo la sfilata dei “Personaggi”, mentre il 15 giugno sarà il vero giorno di grande festa per la marineria e per la comunità sanvitese tutta. Alle 15.00, al molo di sopraflutto, torna il tradizionale gioco dell’“Antenna a mare”: si tratta di un palo lungo 10 metri, sospeso sull’acqua e insaponato, alla cui estremità è posizionata una bandiera che il vincitore dovrà afferrare.

A cura della marineria sanvitese, alle 20.30, sul lungomare, avrà luogo la rievocazione storica de “Lo sbarco dei Santi”, con una barchetta che trasporterà a riva il giovane Vito, il suo maestro Modesto e la nutrice Crescenza accompagnati festosamente dalle imbarcazioni dei pescatori. Sirene e lanci di razzi, accoglieranno l’arrivo del piccolo Santo e dei suoi compagni in spiaggia dove ad attenderli ci saranno il sindaco Giuseppe Peraino, l’amministrazione comunale ed i cittadini. Poi prenderà il via la processione della statua del Santo fino all’ingresso del paese, a quel punto il Sindaco consegnerà a San Vito le chiavi del Comune, un gesto simbolico di grande importanza per rinnovare il legame tra la comunità e il Santo. Inizierà, infine, la discesa solenne fino al Santuario. I festeggiamenti si concluderanno a mezzanotte con i giochi pirotecnici.

«Ritorna quell’atmosfera di festa e di gioco che ha sempre caratterizzato la nostra comunità durante le celebrazioni per il Santo Patrono – dice il sindaco Giuseppe Peraino -, dopo due anni di pandemia difficili che ci hanno fatto comprendere maggiormente l’importanza di ritrovarsi. Tra fede e tradizione marinara, attorno ai quali si è costituita la nostra identità culturale e i nostri valori, i festeggiamenti in onore di San Vito faranno vivere ancora più intensamente il nostro territorio anche ai turisti. Ringrazio – conclude il sindaco – tutti i componenti della deputazione ‘San Vito Martire’ e coloro che stanno lavorando per la buona riuscita dell’evento».

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione