San Giuseppe, torna la processione a Custonaci

Nel pomeriggio di domenica 1 maggio alle 16.30, partirà la processione che si nel borgo di Custonaci

Si svolgeranno anche quest’anno nella Chiesa di San Giuseppe a Sperone nella Città di Custonaci, i festeggiamenti in onore di San Giuseppe l’artigiano. Come di consueto saranno preceduti da quattro giorni di preparazione che inizieranno oggi, mercoledì 27 aprile, ed avranno luogo ogni giorno nello stesso luogo alle ore 18.00 con la recita del rosario tradizionale cantato, la coroncina delle sette allegrezze e la celebrazione dell’eucaristia.

Il suono della campana alle 7.00 annuncerà l’inizio dei festeggiamenti. Tre saranno le giornate più intense: Mercoledì 27 vi sarà l’Adorazione Eucaristica dalle 7.00 fino alle 19.00 e si concluderà con la celebrazione eucaristica presieduta da don Antonino Catalano, Parroco di Napola e Lenzi.

Sabato 30 alle 17.30 il giro bandistico dell’Orchestra Fiati Maria SS. di Custonaci accompagnerà il corteo con i “Tre Santi” da Via Sperone verso la Chiesa dove si svolgerà la tradizionale “Scinnuta” e l’omaggio floreale al Santo Patriarca. A seguire la celebrazione presieduta dal Vescovo, Pietro Maria Fragnelli. A causa della pandemia, neanche quest’anno si svolgerà il tradizionale “Invito di S. Giuseppe”.

La giornata più intensa sarà domenica 1 maggio, giorno della festa, che si aprirà festosamente con il rullio di tamburi per le vie cittadine e la S. Messa alle 10.30 presieduta da don Alberto Giardina, direttore dell’Ufficio Liturgico Nazionale.

A seguire, la deposizione della corona d’alloro al monumento ai caduti del marmo in Piazza Europa alla presenza delle autorità religiose, civili e militari. Nel pomeriggio alle 16.30, partirà la processione che si snoderà per le vie del territorio parrocchiale. La processione sarà accompagnata dalle marce festose dell’Associazione Musicale Città di Custonaci e vi parteciperanno tutti i bambini ed i ragazzi del catechismo. All’arrivo della processione in Chiesa, la celebrazione della S. Messa. Non ci sarà nessuno spettacolo pirotecnico per la situazione drammatica che si sta vivendo in Europa causata dalla guerra tra Russia ed Ucraina.

“La Parrocchia di San Giuseppe il primo maggio a Custonaci – dice il parroco don Antonino Marrone -, onora il Santo Patriarca da più di 50 anni, come il lavoratore per eccellenza. Imploriamo San Giuseppe lavoratore perché possiamo trovare strade che ci impegnino a dire: nessun giovane, nessuna persona, nessuna famiglia senza lavoro!”.

Prosegue a Paceco, nella Villa Comunale la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice