Salemi: interventi per 12 milioni con i fondi del PNRR

Previsti lavori per strade, marciapiedi, illuminazione pubblica, acquisto di mezzi comunali e pulizia di torrenti e canali

Investimenti per strade interne ed esterne, acquisto di mezzi per il settore tecnico del Comune, quota destinata ai servizi sociali confermata rispetto al passato e risorse per l’aumento a 24 posti dell’asilo nido comunale.

Questi sono solo alcuni degli interventi previsti dall’amministrazione comunale di Salemi, guidata dal sindaco Domenico Venuti, attraverso il bilancio di previsione 2023-2025 che è stato adottato dalla Giunta e che nei prossimi giorni, dopo il vaglio dei revisori dei conti, passerà all’esame del consiglio comunale.

Rispettata, quindi, la tabella di marcia prevista dalla normativa regionale sui tempi di approvazione degli strumenti contabili. Il documento, approvato dall’Amministrazione assieme al Dup (Documento unico di programmazione), mantiene i conti del Comune in equilibrio.

Per gli interventi sulle strade sono stati stanziati ulteriori 92 mila euro, che si aggiungono agli impegni di spesa già fissati negli anni precedenti e che stanno per andare in gara. Previsti, inoltre, 30 mila euro per il rifacimento dei marciapiedi e 84 mila euro per l’illuminazione pubblica, mentre altri 38 mila euro andranno all’acquisto di mezzi comunali.

Stanziati anche interventi per la pulizia straordinaria di torrenti e canali contro il rischio alluvioni: tra questi centomila euro, ottenuti dall’Autorità di bacino, saranno destinati alla pulizia di Fiumelungo.

“Continuiamo sulla strada della programmazione e della sana gestione delle casse comunali – affermano Venuti e l’Assessore al bilancio Leonardo Bascone -. Gli enti locali stanno affrontando una fase difficile per via delle continue riduzioni di trasferimenti, tuttavia il Comune di Salemi in questo quadro riesce a rispettare gli impegni di legge e, soprattutto, a dare risposte ai cittadini in termini di servizi. A questo quadro si aggiungono le risorse ottenute nell’ambito del Pnrr – continuano Venuti e Bascone -. Siamo in prima linea e nulla è stato lasciato al caso: il Comune di Salemi ha partecipato a ogni possibilità di finanziamento nella ferma convinzione che sia Salemi il bene supremo al quale tutti dobbiamo guardare, al di là dei colori politici”.

Il bilancio di previsione, infatti, contiene anche i finanziamenti che il Comune di Salemi ha ottenuto attraverso la presentazione dei progetti nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Si tratta di interventi per 12 milioni di euro che riguardano la digitalizzazione della macchina amministrativa del Comune, il sociale, scuole e asili. Inserito anche un progetto del valore di 2,1 milioni di euro, finanziato dal ministero dell’Interno con risorse specifiche, che punta al ripristino di alcuni alloggi comunali destinati all’accoglienza dei lavoratori stagionali.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara,, ma nulla si è mosso"
Lo dispone, per oggi, un provvedimento della Polizia Municipale
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»