Safina (PD): “Nuovi fondi per i Centri Commerciali Naturali”

Il deputato trapanese: “Una splendida opportunità per i piccoli centri siciliani”

Una nuova interpellanza, primo firmatario il deputato regionale Dem Dario Safina, è stata depositata all’Ars nei giorni scorsi. Indirizzata al presidente della Regione e all’assessore alle Attività produttive, ha lo scopo di conoscere quali siano le intenzioni del Governo regionale circa i così detti Centri Commerciali Naturali.

“I CCN o ‘Centri Commerciali Naturali’ – spiega l’onorevole Safina – sono una grande opportunità economica per i centri storici e non solo delle città siciliane, e per quelle aziende, negozi in particolare, che hanno deciso di ‘resistere’ nonostante l’apertura di grandi poli commerciali. Introdotti in Sicilia con legge regionale nel 2005, hanno lo scopo di rilanciare il commercio, l’artigianato, i servizi e la ricettività, attraverso un modello di aggregazione di negozi, esercizi commerciali e servizi turistici”.

“Nell’aprile scorso – continua il deputato trapanese – l’avviso pubblico della Regione, “Sicilia che piace” ha previsto un budget di 800mila euro per finanziare l’80% dei costi di realizzazione di ogni singolo progetto per un importo massimo di euro 25mila euro al netto di IVA. Fondi che però sono risultati insufficienti a fronte delle 66 istanze ritenute valide e ammesse in graduatoria. Un vero peccato se si considera che i Centri Commerciali naturali mirano soprattutto a valorizzare la ricchezza esistente di esperienze commerciali ed artigianali, naturalmente dislocate nei centri storici e nei piccoli borghi come Erice e Castelvetrano, solo per fare qualche esempio”.

“Da qui la necessità di incrementare, a nostro avviso. le risorse destinate alla misura ‘Sicilia che piace’ così da poter realizzare tutti e 66 i progetti validi e non solo i 38 che ad oggi ha trovato copertura finanziaria. Sarebbe utile inoltre capire se il Governo regionale ha intenzione di prevedere un nuovo bando e se intende attuare altre misure di sostegno in favore dei Centri commerciali naturali, in particolare a valere sulle risorse della Programmazione Fesr Sicilia 2021-27”, ha concluso Safina.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano