Rientrano clandestinamente in Italia: due uomini arrestati dalla Polizia

Erano stati intercettati, con un gruppo di connazionali, al largo di Pantelleria

Erano stati espulsi dal territorio nazionale e avevano tentato di rientrare clandestinamente in Italia, i due uomini di nazionalità tunisina arrestati dalla Polizia di Stato di Trapani.

Gli stranieri erano stati rintracciati a largo di Pantelleria, dove erano arrivati, insieme ad altri connazionali, a bordo di imbarcazioni di fortuna.
Grazie al lavoro della Polizia scientifica, dell’Ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile della Questura di Trapani, tutti gli stranieri sono stati identificati.

I due erano stati espulsi dall’Italia nel secondo semestre del 2020 e avevano fornito diversi alias per nascondere la loro reale identità ma sono stati scoperti. A carico di ciascuno di loro, infatti, era stato emesso un divieto di reingresso che – dato che non lo hanno rispettato – gli è costato l’arresto.