Riempiono buche all’interno della riserva con materiale di risulta: dovranno rimuoverlo

TRAPANI. Avevano riempito le buche presenti in un “ariuni”, per consentire il transito di auto, all’interno della riserva delle Saline con materiale che è stato ritenuto incompatibile o inidoneo dal Wwf, il gestore della stessa riserva delle Saline. Ed oltretutto, senza la preventiva autorizzazione del Wwf. Per questo motivo, quindi, attraverso una ordinanza il sindaco Giacomo Tranchida ha disposto che i responsabili, in tutto tre cittadini residenti nel capoluogo, debbano ripristinare i luoghi così come questi erano prima che ricoprissero quelle buche con materiale inidoneo.

A scoprire quanto avvenuto nei pressi della salina “Galia – Canino” ricadente all’interno della zona “A” della riserva naturale orientata “Saline di Trapani e Paceco”, è stato il servizio ispettorato ripartimentale delle Foreste, distaccamento di Castellammare del Golfo. La nota della Forestale riporta come nei pressi della salina “Galia – Canino” sono stati eseguiti dei lavori di manutenzione di un “ariuni” con il ricolmo di alcune buche per agevolare il transito degli automezzi, utilizzando materiale ritenuto incompatibile o inidoneo dal Wwf.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica