Ricordato ad Erice il carabiniere Gennaro Esposito, morto in servizio

Il militare 24enne perse la vita nel 1992 durante un servizio notturno

È stato ricordato ieri ad Erice il 30esimo anniversario della scomparsa del carabiniere Gennaro Esposito, morto accidentalmente nel 1992 durante un servizio notturno nel borgo della Vetta.

Originario di San Giorgio a Cremano (NA), Esposito avrebbe compiuto 24 anni pochi mesi dopo il tragico evento. Si era arruolato nell’Arma dei Carabinieri agli inizi degli anni Novanta ed era stato destinato, alla fine del corso, alla Stazione Carabinieri di Erice.

La notte tra il 30 e il 31 maggi 1992, il militare, libero dal servizio, aveva deciso di seguire i colleghi, impegnati in un servizio perlustrativo a difesa dell’abitato dove, in quel periodo, si erano verificati svariati furti.

In quella circostanza, il carabiniere si era posizionato nei pressi di Porta Trapani, su un tratto delle mura ciclopiche sotto le quali si apre un ampio parcheggio. Da quella posizione, infatti, aveva una buona visuale che gli permetteva di comunicare ai colleghi, tramite radio portatile, le novità o i movimenti sospetti nella zona, cosa che fece fino a poco dopo le 2, quando le comunicazioni si interruppero.

Insospettiti dal suo silenzio, i colleghi si misero alla sua ricerca e, intorno alle 2.3 scoprirono che era caduto da un’altezza di circa otto metri a causa del cedimento del muro su cui si trovava.

Anche quest’anno il Comando provinciale di Trapani ha voluto ricordare, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, questo giovane carabiniere, morto nell’adempimento del proprio dovere, con una cerimonia commemorativa che si è svolta a Palazzo Sales, seguita dalla deposizione di una corona di alloro presso Porta Trapani e la celebrazione della messa nella chiesa di San Martino.

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk con estrema leggerezza e dolcezza e creando un'atmosfera unica
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli