Reddito di cittadinanza, Scavone: «Progetto pilota per formare i percettori in base alle richieste del mercato»

La durata del corso, il cui costo è a totale carico del privato, sarà complessivamente di 60 ore

Si chiama “Networking Basics” il corso avviato lo scorso 7 giugno, con il coinvolgimento dell’assessorato al Lavoro, tramite i centri per l’impiego dell’Isola, l’Anpal Servizi e l’azienda catanese Free Mind foundry, che ha l’obiettivo di fornire le adeguate competenze per fare conseguire a un numero di percettori del reddito di cittadinanza il profilo di “junior network support engineer”.

«Dalle adesioni ricevute attraverso i centri per l’impiego – afferma l’assessore regionale al Lavoro, Antonio Scavone – in seguito a prova scritta e colloquio, abbiamo selezionato 130 percettori del reddito di cittadinanza tra quelli con età compresa tra i 18 e i 35 anni e in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado».
«L’intervento proposto – aggiunge Scavone – ha un elevato spessore innovativo e professionale volto a incrementare l’esperienza degli allievi per diventare operatori specializzati e appunto “junior network support engineer” rafforzandone il livello di occupabilità presso le aziende partners del progetto, tra queste Huawei ICT Academy e Engineering Informatica».

La durata del corso, il cui costo è a totale carico del privato, sarà complessivamente di 60 ore «con un team di docenti – continua l’esponente del governo Musumeci – costituito da un gruppo di esperti professionisti con comprovata esperienza nel settore informatico e con una documentata esperienza nella conduzione di corsi di formazione. L’obiettivo in questo caso, ma anche nel prossimo futuro per le politiche attive del lavoro, è quello di indirizzare la formazione delle persone disoccupate verso quelle nuove figure professionali richieste dal mercato del lavoro, partendo dalle esigenze delle aziende, alla luce anche degli obiettivi del prossimo “recovery plan” che ha appunto tra le sue finalità quella della formazione di figure professionali adeguate a gestire le nuove tecnologie».

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello