Record di nascite all’ospedale “Ajello” di Mazara del Vallo nel 2023

Già nei mesi precedenti, raggiungendo le 500 nascite, l'Unità Operativa aveva garantito il rispetto dei criteri richiesti per il quinto anno consecutivo

Il 2023 si è rivelato un anno eccezionale per il Punto Nascite dell’ospedale Ajello di Mazara del Vallo, con un record di 705 nascite, superando le 674 del 2022. Questo successo conferma il costante impegno dell’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia nel rispettare i criteri del decreto Balduzzi, mantenendo il reparto nascite come Dea di primo livello, conforme al Piano Ospedaliero Regionale.

Già nei mesi precedenti, raggiungendo le 500 nascite, il reparto aveva garantito il rispetto dei criteri richiesti per il quinto anno consecutivo. Lo riporta il Giornale di Sicilia di oggi.

Tuttavia, nonostante l’ottimo risultato riguardo le nascite, il Comitato Cittadino Permanente in Difesa dell’oppedale Ajello ha lanciato l’allarme riguardo alla mancanza di primari in altri reparti, denunciando un possibile “ridimensionamento/declassamento”. Il comitato ha anche sollecitato il ritorno dei reparti (Ortopedia e Traumatologia, Oculistica, Pneumologia, Psichiatria) che nel 2013 erano stati trasferiti da Mazara del Vallo per la ristrutturazione dell’ospedale, oggi accorpati di fatto negli ospedali di Marsala e Castelvetrano.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify