Radioterapia a Trapani, il sindaco scrive a governo nazionale e regionale

Si chiede di sbloccare l'iter per assegnare i fondi, già previsti, e avviare i lavori

Il sindaco di Trapani, e presidente della Conferenza dei sindaci, Giacomo Tranchida, ha inviato una nota alla presidente del Consiglio Giorgia Meloni, al ministro della Salute Orazio Schillaci, al presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e all’assessora regionale Giovanna Volo, oltre che ai parlamentari nazionali siciliani e regionali del territorio trapanese, per sollecitare l’attenzione sull’annosa vicenda della realizzazione del servizio di Radioterapia all’ospedale “Sant’Antonio Abate”.

Il sindaco ripercorre tutti i passaggi, a partire dal 2009, anno in cui venne firmato il protocollo d’intesa con il quale il Comune di Trapani  ha ceduto un’area vicina al nosocomio trapanese dove realizzare un immobile per ospitare il servizio.

Tranchida cita anche la nascita, negli anni, di un Comitato di cittadini, la sottoscrizione di una petizione e la circostanza che, nell’attesa della tanto agognata realizzazione del reparto, i Comuni del Distretto 50 “hanno investito denaro pubblico per assicurare ai cittadini malati oncologici il trasporto da e per i Centri in cui si effettua la radioterapia sottraendo dette risorse ad altri servizi da rendere alle fasce deboli delle nostre comunità”.

Tranchida parla di una “situazione che lascia amarezza, tanta amarezza” e chiede che si sblocchi, da parte del Governo regionale, l’iter per assegnare i fondi, già previsti, e avviare i lavori per la costruzione e attivazione del reparto di Radioterapia.

La lettera integrale del sindaco di Trapani può essere visualizzata qui sottoCC_84194_lettera-radioterapia

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno
Dal 24 al 28 luglio in piazza ex Mercato del pesce
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti che hanno reso l'esperienza ancora più coinvolgente e apprezzata dagli spettatori
Al suo interno il pubblico troverà tutto ciò che di più rappresentativo la nostra amata Sicilia, e non solo, ha da offrire

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano