Raccolta olive nei terreni comunali, parte dell’olio andrà a famiglie bisognose di Trapani

Il 27% del prodotto finito sarà confinante al Comune che, tramite i Servizi sociali, individuerà le famiglie alle quali distribuirlo

Sarà l’azienda agricola-agriturismo e fattoria didattica “Piana di Borromeo” a curarela raccolta, il trasporto e la molitura delle olive dei terreni comunali, con consegna del 27% del prodotto finito al Comune di Trapani che, tramite i Servizi sociali, individuerà le famiglie economicamente svantaggiate alle quali destinare l’olio.

L’attività è stata aggiudicata con procedura ad evidenza pubblica sulle aree di proprietà del Comune di Trapani situate in via Libica, via Gaspare Scuderi, via degli Elimi, via Francesco De Stefano, viale 11 Settembre, via Domenico La Bruna, via G. Lo Verde, via Salemi (incrocio con scorrimento veloce), via Leonardo Genovese, via Salemi ang via S. Impellizzeri, via Domenico La Bruna, contrada Milo e Milo Ospedaletto e contrada Cipponeri.
Le operazioni prenderanno il via nei prossimi giorni grazie alla collaborazione tra gli uffici comunali e l’azienda consegnataria.

«Abbiamo voluto fortemente questa iniziativa perché sono tanti i terreni comunali sui quali si trovano ulivi estremamente fruttuosi e sarebbe stato un vero peccato non sfruttare questa occasione – commentano il sindaco Tranchida e l’assessore Safina -. Consegneremo la quota parte dell’olio raccolto a famiglie bisognose, preservando il patrimonio comunale e dando anche occasione di lavoro ad alcuni cittadini».