Questura di Trapani, emessi 20 provvedimenti di prevenzione

Tra avvisi orali, fogli di via, Daspo e ammonimenti

Prosegue l’attività di prevenzione della Questura di Trapani mirata a limitare le condotte violente e criminali, con particolare riguardo ai reati predatori, ai reati commessi in aree urbane e anche al contrasto della violenza di genere.

Nel solo mese di agosto il questore ha emesso 15 avvisi orali nei confronti di altrettanti soggetti per reati commessi a Trapani, Marsala, Marinella di Selinunte, Mazara del Vallo, Salemi e Petrosino; 2 fogli di via obbligatorio con divieto di ritorno nei confronti di altrettanti soggetti di origine palermitana che, avendo commesso reati nel territorio di San Vito lo Capo (il primo responsabile di un furto, il secondo di spaccio di sostanze stupefacenti), non potranno far ritorno in quel comune per tre anni; 1 Daspo urbano nei confronti di un soggetto residente a Pantelleria, resosi responsabile di un’aggressione ad una donna nei pressi di un bar a Trapani. L’uomo non potrà frequentare le strade e gli esercizi pubblici ubicati nel centro cittadino e in particolare nei pressi dei locali della movida per due anni. In caso di violazione, potrà essere punito con la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da ottomila a ventimila euro

Due ammonimenti del questore sono stati emessi per atti persecutori. Il primo nei confronti di un soggetto alcamese residente nel nord Italia, che aveva ripetutamente molestato ed infastidito l’ex moglie e i figli. All’uomo è stata prospettata, secondo legge, anche la possibilità di sottoporsi volontariamente ad un programma di recupero specifico per i “soggetti maltrattanti” nell’ambito del “Protocollo Zeus” avviato da tempo dalla Questura di Trapani con l’associazione Co.Tu.Le.Vi.
Il secondo provvedimento è stato emesso nei confronti di una donna che, al Cimitero di Trapani, senza alcuna motivazione, puntualmente infastidiva con atteggiamenti molesti e anche minacciosi, un’altra signora che si recava a fare visita ai propri defunti. Tali condotte erano divenute talmente assillanti e avevano indotto la parte offesa a non recarsi più al Cimitero pur di non incontrare la molestatrice.

A Nino Barone il Premio letterario nazionale “Maria Fuxa – Città di Alia” [AUDIO]

Nel podcast dell'intervista potrete ascoltare anche "mi chiamanu pueta"
Sono indagate per associazione mafiosa, corruzione, turbativa d’asta, trasferimento fraudolento di valori, ricettazione e autoriciclaggio
Sono due i progetti, uno da 5,5 milioni di euro e l'altro da 8,5 milioni, già presentati dall'Amministrazione comunale nel 2023
La città è nella rosa delle dieci selezionate per celebrare le eccellenze creative nazionali
Tre avvisi da 1,3 milioni per promozione di imprese, associazioni ed Enti locali
Hanno insegnato agli studenti la preparazione di piatti etnici
Incontro domani al Cine Teatro Rivoli con operatori della Seus
Si aggiungono alla serie tematica sul Patrimonio artistico e culturale italiano
Nominati vice rappresentante e referenti per i settori Formazione, Progetti e Giovani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il nuovo Museo intitolato a John Woodhouse presentato dal sindaco Grillo
Si va verso il Sold Out per il prossimo 24 aprile, ultimissimi biglietti solo in galleria
Lo spettacolo è inscritto nel cartellone della XVI Rassegna teatrale “Lo Stagnone – scene di uno spettacolo”, organizzata dalla Compagnia teatrale “Sipario”