Quei giorni in radio… [parte prima]

Il racconto a puntate del mondo delle radio locali degli anni Settanta e Ottanta

Negli anni Settanta e Ottanta la radio ha avuto un ruolo decisivo nella diffusione della musica e nell’intrattenimento. In quei decenni, soprattutto le radio FM locali e, in seguito, le emittenti nazionali, hanno fatto conoscere ai giovani quella musica che per troppo tempo gli era stata negata, trasmettendo continuamente pop, rock, new wave, hip-hop e R&B.

Molti programmi, che sono rimasti nella storia della radiofonia, sono stati trasmessi in quegli anni e molti artisti famosi devono riconoscenza alla radio, la prima palestra dove hanno iniziato il loro percorso artistico.

Sono tanti i motivi che hanno portato intere generazioni di ragazzi a fare il salto della quaglia entrando a far parte della radio e di base c’era sempre l’amore per la musica. La radio era il club dove poter parlare di musica, di mille progetti da realizzare, era le riunioni sui palinsesti, le discussioni infinite sulla musica da trasmettere.

La rivalità non era solo tra radio ma anche tra città e la competizione tra Marsala e Trapani ha trovato un nuovo terreno su cui misurarsi. Marsala aveva quasi una radio locale per contrada: Radio Lilybeo, Radio Birgi Sound, Radio Sole Bosco, Radio Studio Club Petrosino, Radio Costa Sud, Radio Marsala Popolare, Radio Europa, Radio Mothia, Radio Amica International, Radio Marsala City, Radio Studio 54… ricordarle tutte è impossibile.

Anche a Trapani c’era un proliferare di emittenti: Radio Trapani Centrale, Radio Scirocco, Radio Sprint, Radio Tele Mare, Radio Tele Hobby, Radio Mediterranea, Radio Monte Erice e altre.

In quegli anni si trasmetteva di tutto senza porsi il problema dell’audience, le radio erano talmente tante che facevano a spallate per mantenere attive le frequenze.
Oggi quasi tutte le radio locali hanno cessato l’attività e quelle che hanno resistito all’usura del tempo sono talmente cambiate da essere diventate quasi un corpo estraneo per chi ne ha fatto parte in quegli anni. [segue seconda parte…]
Canzone consigliata: Eugenio Finardi – La radio

P.S. Parte del testo di questo articolo è stato scritto con OpenAI (il bot di intelligenza artificiale Chat GPT)

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno