Quattro persone in difficoltà su Monte Monaco, intervento del Soccorso Alpino

Gli specialisti li hanno già raggiunti, in corso le operazioni per portarli giù dalla montagna

AGGIORNAMENTO ORE 23
Si è concluso l’intervento dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano per mettere in salvo i quattro climbers polacchi rimasti bloccati su una parete di Monte Monaco, a circa 200 metri da terra. I quattro, tre uomini e una donna, avevano lanciato l’allarme quando, mentre scendevano dopo aver arrampicato sulla “via Fratelli Titt” – un percorso ad alto grado di difficoltà – non erano stati più capaci di proseguire né di risalire.
In particolare, uno di loro era rimasto appeso a 150 metri da terra, mentre scendeva in “corda doppia”. A questo punto i suoi tre compagni hanno lanciato l’allarme.

Una cordata di specialisti del Sass ha scalato la parete per una “via” parallela arrivando sopra i climbers. Erano illesi ma visibilmente impauriti.

I tecnici del Soccorso Alpino li hanno fatti scendere uno alla volta mettendoli in salvo a terra dove sono stati assistiti da un medico del Sass e dai sanitari del 118 giunti sul posto per verificare le loro condizioni di salute. Le operazioni si sono concluse intorno alle 22,30.
***

È in corso, al momento in cui scriviamo, l’operazione di salvataggio di quattro persone in difficoltà su una parete di Monte Monaco, nel territorio di San Vito Lo Capo.

Secondo le notizie al momento disponibili, si tratterebbe di climbers di nazionalità polacca. Sul posto, dopo l’allarme scattato intorno alle 19, sono già arrivati gli specialisti del CNSAS-Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano della Stazione di Palermo-Boccadifalco che sono riusciti a raggiungerli. I quattro sono in buone condizioni.

Le operazioni per condurli in sicurezza giù dalla montagna richiederanno qualche ora. Sul luogo anche Carabinieri e sanitari del 118.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Si è lavorato per inviare alla cabina di regia regionale le schede di interventi preparate dai Comuni
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"
Insieme al Documento Unico di Programmazione 2024/2026
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Un ecosistema di biodiversità forse unico in Sicilia soprattutto per la presenza di querce da sughero secolari
Gaetano Santangelo: "Giustizia parziale, lo Stato deve dire agli Italiani chi ha ucciso i due carabinieri"
Destinati 16 milioni per la crisi idrica e il sostegno agli agricoltori