Punti (e a capo), il nuovo singolo della trapanese LA COMMARE

Muovendosi tra influenze alternative indie ed elettro pop, Giorgia La Commare, racconta con voce calda e decisa di una forte connessione emotiva tra due persone fisicamente distanti, sviluppando il concetto di "punto" tra metafore e i giochi di parole

“Siamo punti da unire con tratti a matita, da poter cancellare, per ricominciare a cercarci da niente”: così canta LA COMMARE, giovane artista trapanese, che ha pubblicato su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo “Punti (e a capo)”.

Muovendosi tra influenze alternative indie ed elettro pop, Giorgia La Commare, racconta con voce calda e decisa di una forte connessione emotiva tra due persone fisicamente distanti, situazione sempre più frequente in un’epoca in cui le connessioni umane sono favorite dai social network, azzerando le distanze geografiche.

LA COMMARE, che ha la passione del canto fin da bambina, è stata una delle protagoniste di The Voice 2019, esperienza che l’ha fatta crescere come persona e come artista. Grazie alla parentesi televisiva l’artista trapanese ha capito di voler dedicare la sua vita alla musica, cominciando a scrivere i suoi testi.

“Punti (e a capo)” è, infatti, il primo singolo, scritto e composto da lei stessa, prodotto da Musicantiere Toscana, pubblicato con lo pseudonimo “LA COMMARE”, segnando l’inizio un nuovo progetto. Nel testo, il concetto di “punto” in tutte le sue sfaccettature, condensa la tematica principale del pezzo, districandola tra le metafore e i giochi di parole.

Un brano che suona come la speranza di poter portare avanti una relazione, unita – e contrapposta – a una maturità emotiva che è conscia dell’inizio e della fine delle cose. Un punto di partenza e un punto che mette fine a qualcosa. “Alla fine quando saremo stanchi metteremo un punto e andremo avanti”, canta Giorgia a conclusione del suo pezzo, un racconto vero e proprio di vita vissuta, trasformato in musica.

Ascolta Punti (e a capo) su Spotify