Pulizia straordinaria nell’ex scuola “Buscaino Campo”: sarà abbattuta per costruire nuova sede dei Carabinieri

Il nuovo immobile ospiterà sia gli uffici del Comando provinciale sia quelli della Compagnia dell'Arma

Avviata dal Comune di Trapani la pulizia straordinaria dell’ex plesso scolastico “Buscaino Campo” di Trapani sulla cui area in via dei Ranuncoli, angolo via Cristoforo Colombo,  a pochi passi dal porto peschereccio, sarà costruita una nuova caserma dei Carabinieri di Trapani.

La necessità di una nuova sede per tutti gli uffici dell’Arma presenti in città era stata discussa, già nel 2020, in Prefettura e l’attuale Amministrazione comunale era stata impegnata nell’individuazione di una soluzione adeguata. La scelta è ricaduta sull’area della “Buscaino Campo” che, peraltro, appartiene al Demanio dello Stato. La scuola fu chiusa nel 2013 a seguito dei risultati della campionatura di alcune parti del pavimento che evidenziarono la presenza di amianto mentre la successiva verifica per accertare la presenza di fibre di amianto disperse in aria diede, invece, esito negativo. L´Asp di Trapani dispose l’esecuzione di una bonifica secondo le procedure previste dalla normativa e tramite una ditta specializzata.

L’immobile, inoltre, è stato dichiarato dall’attuale Amministrazione come “non più di interesse comunale in ordine al vincolo di destinazione scolastica” e non è, quindi, tra quelli per i quali il Comune ha già ottenuto finanziamenti (plesso in via Erodoto, nel quartiere Sant’Alberto, e “Livio Bassi” nel centro storico della città).

“Dal punto di vista burocratico – si legge nella nota diffusa dal Comune – l’edificio destinato a scuola e quello destinato a palestra, insieme alla relativa area di sedime, verranno restituiti dal Comune al Demanio dello Stato” per la costruzione di un nuovo immobile di alcuni piani dove troveranno spazio sia gli uffici del Comando Provinciale e della Stazione principale (attualmente nel palazzo in via Orlandini) sia quelli della Compagnia Carabinieri (attualmente in un immobile di via Vallona, accanto al Comando provinciale della Guardia di Finanza)

Prima che i lavori, già progettati e finanziati, possano essere messi in appalto, il Comune sta  provvedendo ad eliminare le discariche abusive presenti all’interno dell’ex scuola che, negli ultimi dieci anni, è stata totalmente vandalizzata. I lavori di pulizia straordinaria, già in corso, sono effettuati da Formula Ambiente, la ditta che gestisce la raccolta differenziata a Trapani.

«Da immobile pericolante e pericoloso per la presenza di amianto, trovato in stato di abbandono dalla mia amministrazione come molte altre cose, a futuro Comando dei Carabinieri – spiega il sindaco Giacomo Tranchida – grazie ad un investimento statale di oltre 3 milioni di euro”. 

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
Si tratta di attività e iniziative di rilevanza regionale e d'interesse generale
Ad intervenire sui meccanismi di funzionamento l'orologiaio trapanese Danilo Gianformaggio
Attività in pista a partire dal giovedì con le prove libere