Provincia di Trapani in zona arancione, l’Asp trasmette alla Regione la documentazione necessaria

I valori indicati sarebbero sufficienti a giustificare la richiesta di passare in "arancione"

È stata trasmessa oggi, da parte dei responsabili della U.O.C. Sanità Pubblica, Epidemiologica e Medicina Preventiva e del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale trapanese, la documentazione necessaria a dichiarare “zona arancione” l’intera provincia di Trapani a causa del notevole incremento di contagi Covid che si registra in tutti i comuni già da alcune settimane.

La proposta di protocollo contenitivo riguarda quindi Trapani, Erice, Valderice, Favignana, Paceco, Custonaci, Buseto Palizzolo, San Vito Lo Capo, Marsala, Petrosino, Mazara del Vallo, Gibellina, Alcamo, Castellammare del Golfo, Calatafimi, Castelvetrano, Campobello di Mazara, Santa Ninfa, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Pantelleria, Salemi e Vita.

La dettagliata documentazione è stata fornita in risposta alla nota dello scorso 12 gennaio con cui I’Assessorato alla Salute-DASOE-Servizio 9 “Sorveglianza ed Epidemiologia Valutativa” ha chiesto chiarimenti all’Asp sull’andamento epidemiologico nei comuni del Trapanese ai fini della loro eventuale collocazione in zona arancione.

Le schede relative ai 24 comuni, contenenti gli indicatori epidemiologici presentano – secondo i responsabili dei due Servizi Asp – valori sufficienti a giustificare la richiesta di passare in “arancione” per mitigare e contenere la diffusione del Covid.

Trapani: Tore Fileccia ci parla di acqua e di ATM [AUDIO]

Per la partecipata, nulla di fatto nell'ultimo consiglio comunale, mentre per l'acqua i revisori decidono per il debito fuori bilancio
Ecco i comunicati stampa che maggioranza e opposizione hanno diffuso per i cittadini trapanesi
Per la partecipata, nulla di fatto nell'ultimo consiglio comunale, mentre per l'acqua i revisori decidono per il debito fuori bilancio
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
L’iniziativa è organizzata dal Comune, con la collaborazione di 50 attività commerciali
“È meglio che faccia da solo” è un vero e proprio varietà moderno, in tour nei più importanti teatri e piazze italiane

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"