Processo “Cutrara”, chiesta condanna a 2 anni per sindaco di Castellammare del Golfo

È accusato di favoreggiamento aggravato dall'aver favorito Cosa nostra

La Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto la condanna a due anni di carcere per il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Rizzo, accusato di favoreggiamento aggravato dall’aver favorito Cosa nostra. Lo riporta un lancio dell’AGI.

La richiesta, sottoposta al gup di Palermo Annalisa Tesoriere, riguarda complessivamente undici persone imputate con il rito abbreviato, coinvolte nel blitz “Cutrara”, eseguito lo scorso anno dai Carabinieri di Trapani.

I pm antimafia (procuratore aggiunto Paolo Guido, sostituti procuratori Gianluca De Leo e Francesca Dessì) hanno anche chiesto la condanna a 20 anni di carcere per Antonino Sabella e Salvatore Mercadante, figlio del boss Michele, entrambi già condannati per mafia; chiesti 12 anni per Camillo Domingo e Carlo Valenti, 10 anni e otto mesi per Daniele La Sala e Francesco Stabile, 8 anni e dieci mesi per Gaspare Mulè, 6 anni e otto mesi per Francesco Virga, 4 anni e sei mesi per Francesco Di Bono.

Tra le accuse contestate al primo cittadino di Castellammare del Golfo, c’è un incontro del 18 giugno 2019 con il boss Francesco Domingo (processato con il rito ordinario) avvenuto nell’abitazione del suocero di Rizzo. Dalle indagini era emerso che, durante l’incontro, il sindaco non aveva il cellulare con sé.

Secondo i pm della Dda di Palermo, Rizzo “aiutava Francesco Domingo, nonchè Lilla e Nicola Di Bartolo, titolari della ‘Comunità alloggio Madre Teresa’ (nella quale era socio di fatto anche Domingo) a ottenere un nuovo immobile” dove esercitare l’attività perchè costoro potessero proseguirla e incrementarla.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
Si tratta di attività e iniziative di rilevanza regionale e d'interesse generale
Ad intervenire sui meccanismi di funzionamento l'orologiaio trapanese Danilo Gianformaggio
Attività in pista a partire dal giovedì con le prove libere