#ProcessioneMisteri: il ceto dei Metallurgici celebra Sant’Eligio, il patrono della categoria

TRAPANI. Il ceto dei Metallurgici, affidatario del quarto gruppo dei Misteri denominato L’Arresto, ha celebrato il primo dicembre Sant’Eligio, patrono della categoria. La messa in onore del Santo è stata celebrata da Don Nicola Rach nella chiesa Anime Sante del Purgatorio dove vi è stata una nutrita partecipazione della maestranza e del ceto degli Orefici con il quale i fabbroferrai condividono il santo protettore. In rappresentanza dell’Unione Maestranze hanno presenziato il vice presidente Giovanni D’Aleo e il segretario Antonio Galia. In questa ricorrenza i Metallurgici hanno voluto fortemente la partecipazione di alcune vecchie glorie del ceto ossia consoli e capo-consoli che hanno scritto pagine di storia importanti negli ’80 e ’90.

“E’ stata una grande emozione – racconta Nino Barone, capo console dei Metallurgici – avere tra noi persone importanti verso i quali siamo grati per ciò che in passato hanno fatto per questo gruppo, oggi noi tutti – continua – camminiamo sulle loro orme. Un sentito momento che ha visto il coinvolgimento delle famiglie in un clima disteso e gioioso dove i ricordi di un tempo hanno trovato spazio in un presente sempre meno sensibile alla Memoria”.

Nella foto, da sinistra: Agostino Burgarella, Nino Barone, Alberto Ferrara, Michele Purracchio, Antonio Galia, Giovanni D’Aleo, Vito Genna, Giuseppe Ferrara, Giuseppe Navetta, Mariano Barone, Giuseppe Catalano

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Annarita Porcelluzzi, prima donna al comando di un'unità della Guardia Costiera
Roberto Salis ricevuto in forma privata a Palazzo d’Alì
“Ancora una volta il centrodestra gioca a mistificare la realtà sulla pelle dei cittadini"
Finisce 0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale
Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega