Problemi in centro storico, Tranchida effettua sopralluogo

Numerosi interventi: rimossa tettoia pericolante, effettuate riparazioni stradali, fognarie ed alla rete di pubblica illuminazione. Stretta sull'abbandono dei rifiuti

Proseguono senza sosta i sopralluoghi sul territorio del sindaco Tranchida, insieme a numerosi cittadini e comitati spontanei oltre ai tecnici comunali. Dopo Fontanelle Sud e il Rione Sant’Alberto, sono stati i residenti di parte del centro storico a chiedere una verifica congiunta in vicolo Bardai, via Orfanotrofio, via Badia Grande, via Gatti, via Mercè, via Orfani, vicolo Sardo.

Dopo tantissimi anni, in seguito alla messa in sicurezza di un immobile – anche questa sollecitata dall’Amministrazione Comunale Tranchida – è stata finalmente rimossa la tettoia che aveva fatto del vicolo Sardo una zona buia e sporca così come garantite le coperture di ponteggi di privati intenti nel restauro dei propri immobili.

L’impegno dell’amministrazione è quello di rendere l’area più pulita e sicura grazie anche all’ausilio di telecamere per combattere l’abbandono di rifiuti. Disposte, contestualmente, altre iniziative sia per quanto concerne la rete fognaria, sia in merito ad alcuni avvallamenti del manto stradale. Dopo molti anni, sono stati rimessi in funzione alcuni corpi illuminanti della rete pubblica (quadro 178) ed altri interventi sono stati pianificati.

Nota dolente segnalata dal comitato spontaneo “Cittadini in Casalicchio”, invece, è quella relativa agli edifici abbandonati. Per questo motivo, anche grazie alla documentazione catastale fornita collaborativamente dagli stessi cittadini, i proprietari saranno invitati a ripristinare condizioni di decoro e sicurezza dei vari immobili (sovente ricettacolo di rifiuti, ratti, gatti, etc), pena l’azione sostitutiva a loro danno che verrà messa in atto dagli uffici comunali.

“Ringrazio i cittadini trapanesi che continuano a darci una mano per rendere la città migliore, più pulita e sicura, dal centro fino alle periferie – dichiara il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida – perché, così facendo, per gli incivili sarà sempre più difficile continuare a far finta di nulla. I CambiaMenti devono partire proprio da tutti noi, non certamente girandoci dall’altra parte ma avere cura del territorio – bene comune – che ci circonda, invidiato dal mondo intero. Abbiamo messo in campo una serie di azioni in giro per la città che non intendiamo fermare e che stanno dando i loro frutti anche in quartieri come Fontanelle Sud, dove nessuno credeva fosse possibile, ottenendo invece ottimi risultati. Proseguiremo con tanti altri sopralluoghi nei prossimi giorni, nell’ottica di una Trapani moderna e funzionale, sempre più una città di tutti e per tutti e non teatro d’inciviltà ad opera di pochi”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
Ancora grandi soddisfazioni per le atlete della Venus ASD allenate da Ida Bruno che grazie alle qualificazioni ottenute ai Campionati Regionali, hanno disputato nel weekend 31 maggio – 2 giugno la fase nazionale di Coppa Italia e il Campionato Italiano di serie B e C della FederTwirling a Montegrotto...
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola